Venerdì 22 Febbraio 2019 | 14:05

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIn vista del 24 marzo
Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

 
HomeSalute femminile
Acquaviva, l'ospedale Miulli "in Rosa": porte aperte per visite gratuite e consulti

Acquaviva, l'ospedale Miulli "in Rosa": porte aperte per visite gratuite e consulti

 
TarantoL'arresto
Bancarotta fraudolenta, ai domiciliari un imprenditore tarantino

Bancarotta fraudolenta, ai domiciliari un imprenditore tarantino

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
HomeLa scoperta della Gdf
Lecce, maxi frode fiscale di oltre 12 mln con gli imballaggi: 3 arresti

Lecce, maxi frode fiscale da 14 mln: 3 arresti, tra cui noto imprenditore di Presicce VD

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

Taranto - Pensionato rifiuta ricovero e muore

Era stato colpito al capo da un ombrellone che si era staccato da una bancarella. In ospedale gli avevano dato 40 giorni di prognosi ma ha preteso di tornare a casa
TARANTO - Un uomo di 54 anni, che nella serata di ieri era stato colpito alla testa da un ombrellone, staccatosi da una bancarella nel centro storico di Martina Franca, per un'improvvisa folata di vento, è morto dopo aver rifiutato il ricovero in ospedale. Si chiamava Armando Caramia, era pensionato. L'uomo, investito dall'ombrellone mentre passeggiava con la moglie, era stato immediatamente trasportato nel locale ospedale e giudicato guaribile in 40 giorni, ma aveva firmato per le dimissioni. In giornata le sue condizioni sono peggiorate, ed è deceduto. L'autorità giudiziaria ha ordinato l'autopsia per stabilire le cause della morte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400