Lunedì 21 Giugno 2021 | 23:45

Il Biancorosso

Calcio
Michele Mignani

Il Bari si affida a Mignani: è lui il nuovo allenatore

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceil fenomeno
Lecce,  volontari croce rossa

Castro, sbarco di migranti vicino la grotta Zinzulusa

 
BariIl caso
Bari, allarme in città, tre donne picchiate

Bari, allarme in città, tre donne picchiate

 
MateraIl caso
Montalbano pronta a dire no alle scorie

Montalbano pronta a dire no alle scorie

 
PotenzaIl caso
Potenza, frenata sull’acqua cara

Potenza, frenata sull’acqua cara

 
TarantoIl fatto
Taranto, Bus in fiamme ai Tamburi

Taranto, bus in fiamme ai Tamburi

 
BrindisiIl fatto
Fasano, il navigatore «tradisce» camionista traffico in tilt

Fasano, il navigatore «tradisce» camionista traffico in tilt

 
Batil caso nella Bat
Andria, sicurezza, agricoltori nel mirino

Andria, sicurezza, agricoltori nel mirino

 
FoggiaIl caso
Foggia, gestione rifiuti tanti i nodi al pettine

Foggia, gestione rifiuti tanti i nodi al pettine

 

i più letti

«Siamo scippatori baresi il vademecum è una c...» «L’opuscolo? Un autogol»

di ALBERTO SELVAGGI
BARI - Aué, buongiorno a tutti, baresi, pugliesi, basilicati, l’ politc’, amministratòuri e soprattutto turisti belli. Mè? Siamo qua riuniti nelle ‘ndrame (viscere) di Bari Vecchio a scrivervi questa lettera con la Montblanc arrubbata tanne (all’epoca) allo storico Jaques Le Goff. Com’è ‘u fatt? Qual è la novità? Si teme un ritorno di Scippolandia, il questore Pinzello – «prrr!» (pernacchia) – deve fare una riunione interforze dopo gli ultimi episodi di collanine e borsette sparisciute. Così u Municipi’ colla Questura (che cos’è?) e il Corpo consolare di Puglia, Basilicata e Molise (chi è? che ce ne freca a loro?) hanno fatto i depliànt per i turisti contro a noi, gli scippatori
«Siamo scippatori baresi il vademecum è una c...» «L’opuscolo? Un autogol»
di ALBERTO SELVAGGI

Aué, buongiorno a tutti, baresi, pugliesi, basilicati, l’ politc’, amministratòuri e soprattutto turisti belli. Mè? Siamo qua riuniti nelle ‘ndrame (viscere) di Bari Vecchio a scrivervi questa lettera con la Montblanc arrubbata tanne (all’epoca) allo storico Jaques Le Goff. Com’è ‘u fatt? Qual è la novità? Si teme un ritorno di Scippolandia, il questore Pinzello – «prrr!» (pernacchia) – deve fare una riunione interforze dopo gli ultimi episodi di collanine e borsette sparisciute. Così u Municipi’ colla Questura (che cos’è?) e il Corpo consolare di Puglia, Basilicata e Molise (chi è? che ce ne freca a loro?) hanno fatto i depliànt per i turisti contro a noi, gli scippatori. Cioè spiegano come difendersi quando ci frechiamo le rrobbe. Hahahahaha (risata)! Hahahahahahaha! Moh! Bbboooòh (moh enfatizzato)! E che ce ne dobbiamo fare? ooouph… burp (eruttazione peronesca)! fiuuùu (sfiatata alcolica fetosa)!

Dice che distribuiranno questi brosciure un poco di qua e un poco di là, a kidd sort’ d’ ttrèmone (a quegli ingenuotti) dell’ forestìr’ (turisti). Ma, inzomm’, si può essere kiù babbion’ (tonti)?

Tanto per incominciare, questa, secondo noi è tutta una manovra di cudd scornacchiat di Mario Mond’ (Monti), u presidente della Repubblica o l’ mortacc’ ka iè. Secondo noi è tutta una manovra politica per pigliare le tasse alle povere persone come a noi topini (imberbi ladruncoli) di Bari: tanti si sono uccisi per questo. Ma a parte la politica, sopra alla quale abbiamo fatto dibattito vicino alla Cattedrale, è delle cose concrete che vogliamo parlare: soprattutto a kidd’ mammalùcc’ (quei fessi) che hanno fatto ‘sti volantini.

Sopra alla copertina del vademecum stanno du’ fèss’ (due beoti) azzis’ alla panghin du Lungomar (su una panchina del Lungomare). E dietro a essi un lampione e nu cretinett’ in divisa che fa pure il saluto militare. Mah, mi pare kiù (più) intelligente u lampione di cudd ‘mbriache (rintronato). Sotto sta scritto: «Consigli per la tua sicurezza». Nah!

Où, dentro stanno un sacco di numeri di telefono, commissariato di qua e di là, la madàm’ (polizia). Ma se pure chiami ti dicono: «sim quattr’ gatt’ spelacchiat’, non teniamo nemmaco la benzina per la pattuglia, ci stanno 16 aggressioni e un omicidio e secondo te dobbiamo pensare al tuo Rolèx scippato? Mavaffamoccalmuertdmamt!».

Ma la cosa più peggiore sono le cose che stanno scritte, in cinque lingue! Aaaaaooaaah (immensa eruttazione)! «Mantener siempre los documentos y los objetos de valor bajo control». E ci volevate voi a dirci ai crocieristi: «Tenete documenti e valori sotto controllo»? Poi noi frechiamo tutto lo stesso. Meni il taratuzzo (testata con rincorsa), la stampata (calcio), lo sputo, e sta a pposto. E poi, scusa, fate i poliglotta, e il francese ve lo siete scordato sopra alla brogiures? Siete stati offensivi, inoltretutto. Piglia e leggi: «Los ladrones…». E questo sarebbe un Comune progressista? E il politicamente corretto dove sta? Ladrones a chi?! Noi topèin’ (topini) scippator’ siamo ragazzini costretti dalla società a arrubbare le cose agli altri e a spaccarci le Peroni in testa. Sim’ (siamo) emarginat’, sim’ sfortunat’, altro che ladrones: màmete!

E le figurine che hanno messo dentro al depliant? Nella prima vignetta si vede uno coi soldi fuori alla tasca e nu scem’ che ce li freca. Ma noi siamo smutandato con la lametta pure quelli che se li mettono nelle brache. Tr’mon’ tr’mon’ tr’mon (signorile intercalare). Poi si vede ‘na zucculon’ (zoccola, cioè donna) colla borzetta in mano, e sotto l’altra vignetta che consiglia di mettersela a tracolla. Ma con lo scooter la auandiamo (afferriamo) lo stesso e la trasciniamo. Se poi la femmina non si stacca, scendi: bu-bum, bum, bu-bum! e la sfazzani (la fai a polpette). Se è vecchia ci meni la stampata nella dentiera e vai… Fiuùùù (altro abominio ventoso birresco). Poi si vede un altro turista con l’orologgio e uno che lo segue col giornale sopra agli occhi. E ci jjè, 007? Alla fine sta un forestiero che si chiude nella macchina. Mè? Ci crepi il vetro, meni la mano dentro e vvai. Oppure se scappa lo segui e come posteggia ci fai la cacatura (defecazione) sopra alla maniglia, vendetta che consigliamo a tutti i colleghi topini scippatori. Poi se proprio stai nella puppù, dice la brochurs, chiami al 113. Eh, così arriv’ pescrà (dopodomani).

Comunque vi comunichiamo, caro Comune e Questura eccetera eccetera, che siamo già fatto le copie pirata di ‘sti deplianti, li venderemo a kidd ttremòne dell’ forestìr’ a 50 centesimi. Non ci sta il copyrait sopra, è nei nostri diritti di «marginalizzati» (così ci ha detto un avvocato di strada): e vaffangul propr’.

In fede, Mariolìn «’u ranocchiett’» reggente de l’ topéin d’ Bbare

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie