Giovedì 22 Agosto 2019 | 13:14

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaSan Carlo
Potenza, medici malati e infortunati: chiuso reparto neonatale, disposta inchiesta

Potenza, medici malati e infortunati: chiuso reparto neonatale, disposta inchiesta

 
TarantoUn 46enne
Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

 
BariOperazione dei Cc
Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

 
BatLa curiosità
Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

Verifica del presidente del Consiglio pugliese

Pietro Pepe (Margherita) ha chiesto agli uffici dell'istituzione che presiede gli atti relativi all'istituzione della Fondazione del Consiglio e le ultime delibere adottate, prima della scadenza elettorale. Una riunione su questo tema è in programma il 15 giugno. «Soddisfazione» del gruppo consiliare dei Verdi
BARI - Il presidente del Consiglio regionale pugliese, Pietro Pepe, ha chiesto alla struttura gli atti relativi all'istituzione della Fondazione del Consiglio e le ultime delibere adottate, prima della scadenza elettorale. Una riunione dell'ufficio di presidenza su questo tema è infatti in programma il 15 giugno: sarà chiamata a discutere di tutta questa materia.
«La necessità di fare chiarezza sottolinea Pepe - è urgente e necessaria per difendere la dignità istituzionale di un organismo, la Fondazione, istituita da una legge regionale approvata all'unanimità, nella passata legislatura». L'obiettivo del nuovo Consiglio regionale, nelle diverse articolazioni, è - per Pepe - «quello di salvaguardare sempre e in ogni caso la credibilità dell'Assemblea». «Il rigore e la trasparenza degli atti amministrativi - conclude - sono valori dai quali non si intende retrocedere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie