Mercoledì 22 Maggio 2019 | 06:42

Il Biancorosso

IL PAGELLONE
Di Cesare e Floriano campionato topPiovanello l'under più in palla

Di Cesare e Floriano campionato top
Piovanello l'under più in palla

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIngenti danni
Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

 
MateraL'incidente
Montescaglioso, contro tra auto e moto: un morto

Montescaglioso, scontro tra auto e moto: muore un 30enne

 
HomeLa decisione
Bari, figlio di 2 donne: giudice dà l'ok alla trascrizione dell'atto di nascita

Bari, figlio di 2 donne, i giudici: «Ok a trascrizione atto di nascita»

 
TarantoI tubi scambiati
Morirono in 8 per scambio tubi in ospedale: reato va in prescrizione

Castellaneta, 8 morti in ospedale: il reato va in prescrizione

 
BrindisiIl comizio
Ostuni, botta e risposta tra Salvini e i contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

Ostuni, botta e risposta tra Salvini e contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 

i più letti

"Gazzetta" - Continua l'agitazione

I redattori hanno proclamato 2 giorni di sciopero a fine maggio se non verrà revocato il licenziamento di un giornalista. «Confronto sul nuovo sistema editoriale»
L'Assemblea dei Redattori della Gazzetta del Mezzogiorno continua a guardare con preoccupazione alla mancata revoca da parte dell'Azienda dell'illegittimo licenziamento del Collega in malattia e apprende con sconcerto voci su radicali mutamenti del sistema editoriale sui quali non è mai stato aperto un confronto con i giornalisti.
L'Assemblea reitera quindi l'invito all'Azienda a revocare il licenziamento del Collega in malattia e ad avviare un confronto sul nuovo sistema editoriale. In mancanza di risposte soddisfacenti, proclama sin da ora due giornate di sciopero per il 28 e 29 maggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400