Sabato 16 Febbraio 2019 | 13:12

NEWS DALLE PROVINCE

BatDavanti al porto
Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

 
LecceNel Leccese
Rubò cibo da ristorante e scappò con macchina rubata: un arresto a Tricase

Rubò cibo da ristorante e scappò con macchina rubata: un arresto a Tricase

 
BrindisiAi domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
TarantoIn via Temenide
Taranto, pesta convivente 22enne per gelosia: in cella un 28enne

Taranto, pesta convivente 22enne per gelosia: in cella un 28enne

 
MateraComune
Da Matera all'Aeroporto con bus navetta: siglato accordo

Da Matera all'Aeroporto di Bari con bus navetta: siglato accordo

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
BariRunning heart
Bari, occhio al traffico e ai divieti: domenica c'è la Corsa del cuore

Bari, occhio al traffico e ai divieti: domenica c'è la corsa del cuore

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 

Nardò - Lei lo respinge e lui le rompe l'auto

I carabinieri hanno denunciato per danneggiamento cinque persone: il mandante, un uomo di 37 anni, con precedenti penali, e quattro esecutori materiali
NARDO' (LECCE) - Hanno danneggiato in modo grave le automobili di giovani donne colpevoli di aver rifiutato il corteggiamento di uno di loro. E' accaduto a Nardò dove i carabinieri hanno denunciato per danneggiamento cinque persone: il mandante, un uomo di 37 anni, con precedenti penali, e quattro esecutori materiali.
Secondo una ricostruzione dell' accaduto fatta dai carabinieri, un uomo di 37 anni, con precedenti penali, infastidito perché alcune giovani donne avevano rifiutato il suo corteggiamento, ha deciso di vendicarsi e ha chiesto l'aiuto di quattro amici, due tossicodipendenti pregiudicati e ad altri due giovani. L'uomo ha quindi chiesto loro di tagliare gli pneumatici e sfondare i parabrezza delle autovetture. Le vittime hanno denunciato quanto accaduto ai carabinieri della compagnia di Gallipoli, che a conclusione di indagini, hanno identificato i responsabili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400