Venerdì 15 Febbraio 2019 | 19:37

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIn via Manfredonia
Foggia, auto contro pilone, 76enne muore sul colpo

Foggia, auto contro pilone, 76enne muore sul colpo

 
BariCon il sindaco
Putignano, Gabrielli sigla accordo per la nascita di un nuovo commissariato di polizia

Putignano, Gabrielli sigla accordo per la nascita di un nuovo commissariato di polizia

 
MateraNel Materano
Frana a Pomarico, Governo dà l'ok allo stato d'emergenza

Frana a Pomarico, governo dà l'ok allo stato d'emergenza

 
TarantoDenunce
Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

 
PotenzaNel potentino
Francavilla in Sinni, crolla tetto di casa, madre e figlio in ospedale, uomo ancora sotto le macerie

Francavilla in Sinni: crolla tetto di casa, 3 persone estratte vive, grave un uomo

 
BrindisiProvoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
LecceNuove accuse
Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

 
BatSanità
Andria, uomo di 67 anni dona rene e cornee

Andria, uomo di 67 anni dona rene e cornee

 

Pedofilia - Arrestato bidello nel Foggiano

Le indagini, avviate nel novembre del 2004, sono scaturite dalle denunce di genitori ai quali i bambini di una scuola elementare avevano raccontato atti osceni
FOGGIA - Un bidello di 42 anni è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di violenza sessuale nei confronti di alcuni bambini di una scuola elementare del foggiano.
L'arresto è stato fatto in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Foggia su richiesta del pm inquirente, Vincenzo Maria Bafundi.
Le indagini, avviate nel novembre del 2004, sono scaturite dalle denunce di genitori ai quali i bambini che hanno raccontato che il bidello, dopo averli portati nel bagno o in un altro locale della scuola, si masturbava davanti a loro. L'uomo, uno per volta, li portava nel bagno o in un locale della scuola e si masturbava. I bambini sono stati poi sentiti con l'ausilio di psicologi e - a quanto si è saputo - avrebbero confermato i loro precedenti racconti.
Dopo gli episodi denunciati il bidello è stato allontanato dalla scuola, poi è stato sospeso e infine arrestato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400