Martedì 19 Febbraio 2019 | 11:54

NEWS DALLE PROVINCE

LecceLa novità
Da Gallipoli si vola in Grecia: il turismo viaggia in idrovolante

Da Gallipoli si vola in Grecia: il turismo viaggia in idrovolante

 
BatDopo la denuncia
Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

 
FoggiaLa storia
«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

 
BariRapina aggravata
Bari, 16enni rapinarono market, incastrati dalle telecamere

Bari, 16enni rapinarono market, incastrati dalle telecamere

 
HomeDopo la protesta
Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

 
BrindisiLotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
MateraDopo la frana
Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

 

Accoltella 15 studenti «vivaci»

L'uomo è entrato nell'Istituto Alberghiero di Leporano (Taranto) e li ha feriti. Non sopportava più che insultassero sua cognata, gravemente handicappata
TARANTO - Era esasperato per un copione che si ripeteva ogni giorno, quando i ragazzi dell' istituto alberghiero di Leporano, all'ingresso o all' uscita da scuola, passavano dinanzi a casa della cognata, una donna con un grave handicap mentale e la insultavano. Così, quando per l'ennesima volta l'episodio si è ripetuto, non ci ha visto più, ha fatto irruzione nella scuola e, impadronitosi di un coltello, ha aggredito i ragazzi terrorizzandoli e ferendone 15. Poi è stato bloccato ed arrestato dai carabinieri.
Per fortuna, le ferite dei ragazzi sono tutte lievi. Gli studenti sono stati medicati sul posto da personale del 118 e rimandati a casa.
Il fatto è successo nel primo pomeriggio alla periferia di Leporano. Dinanzi all'ennesima derisione, l'uomo ha agito d' impulso portandosi dietro la donna che ha 31 anni ed è rimasta praticamente inerte ad assistere a quanto avveniva attorno a lei. E' entrato nella scuola inseguendo un gruppo di ragazzi che ancora una volta avevano mancato di rispetto alla donna. Ha raggiunto la cucina dell'istituto dove ha preso un coltello e ha cercato di bloccare i ragazzi che tentavano di scappare. Brandendo il coltello ne ha feriti 15 prima che i carabinieri che nel frattempo erano stati avvertiti, riuscissero a bloccarlo. Poi, portato in caserma, ha spiegato tutto e ha parlato del rancore nei confronti dei quei ragazzini che tormentavano la donna. L'uomo che ha 58 anni, secondo quanto riferiscono i carabinieri, è una persona che conduce una vita tranquilla, ha un impiego normale e non ha precedenti penali. Ora è in carcere con l'accusa, oltre che di lesioni, di sequestro di persona.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400