Sabato 25 Maggio 2019 | 18:53

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIn largo Risorgimento
Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

 
LecceDopo un raid
Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

 
BrindisiUn 48enne
Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

 
MateraImpianto Intrec
Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

 
TarantoDai carabinieri
Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

 
BariL'inchiesta
Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 
BatNella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 

i più letti

Assolto ex assessore comune Lecce

Antonio Capone, in carica fino all'estate scorsa prima del rimpasto in giunta e attuale segretario cittadino dell'Udeur era stato accusato di peculato
LECCE - Assoluzione perché il fatto non costituisce reato. Così i giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Lecce hanno assolto dal reato di peculato l'ex assessore all'Ambiente del Comune di Lecce Antonio Capone, in carica fino all'estate scorsa prima del rimpasto in giunta e attuale segretario cittadino dell'Udeur. La vicenda risale al maggio del 1999. Secondo l'accusa sostenuta dal Pm Imerio Tramis, che aveva chiesto una condanna a due anni di reclusione, Capone si sarebbe appropriato parte degli oltre 400 alberelli di ulivo estirpati in un terreno confinante al parco di Rauccio e destinati al verde cittadino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400