Lunedì 20 Maggio 2019 | 19:23

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiL'appello di Adelina
Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
BatSanità
Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

 
BariElezioni in vista
Comunali a Bari, Sasso: Lega toglierà il silenziatore a Di Rella

Comunali a Bari, Sasso: «Salvini toglierà il silenziatore a Di Rella»

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 
TarantoIl caso
Furti di rame da Ferrovie Sud Est: 5 denunce nel Tarantino

Furti di rame da Ferrovie Sud Est: 5 denunce nel Tarantino

 
LecceIl sopralluogo
Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato»

Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato» FT
Ulivi infetti anche nel Tarantino

 
MateraAi domiciliari
Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

 

i più letti

«Alla scoperta delle radici», e s'impara a mangiar sano

Presentata a Canosa, dall'assessore all'agricoltura della Regione Puglia, Nicola Marmo, il programma di educazione alimentare rivolto agli allievi pugliesi della scuola primaria
BARI - «Alla scoperta delle radici» è il titolo della fiera itinerante presentata questa mattina a Canosa dall'assessore all'agricoltura della Regione Puglia, Nicola Marmo. Il progetto è realizzato nell'ambito delle attività di promozione e valorizzazione delle produzioni alimentari di qualità (DOP, DOC, IGT, IGP e prodotti tradizionali) della Regione Puglia.
«Alla scoperta delle radici», presentata questa mattina a Canosa, presso la scuola elementare Mazzini, è un programma di educazione alimentare rivolto agli allievi pugliesi della scuola primaria.
Rivolta alle giovani generazioni (scuole) e ad un pubblico misto (Personale docenti, educatori, famiglie),il progetto diventa uno strumento importante per far conoscere la qualità dei prodotti pugliesi dalla doppia valenza "tipici" e "locali" ed a educare la gente e le nuove generazioni ad una alimentazione mediterranea e sana. L
a Fiera itinerante allestita nelle strutture scolastiche pugliesi consentirà alle aziende agro-alimentari regionali di aprire le porte al pubblico, far conoscere l'ambiente agricolo, l'origine dei prodotti alimentari, le produzione tipiche e il loro processi di trasformazione. «Si tratta di una campagna a tutela e valorizzazione contro i mostri alimentari che le multinazionali oggi tendono a proporci, annullando la tipicità dei nostri prodotti e appiattendo il gusto dei consumatori» dicono gli ideatori del progetto.
«Bisogna orientare i gusti dei consumatori locali - ha spiegato Marmo - verso l'agroalimentare pugliese di qualità. La valorizzazione della ricchezza agroalimentare pugliese e l'educazione ad un'alimentazione sana dei bambini si coniugano nel programma "Alla scoperta delle radici», che presentiamo con l'augurio che gli studenti di oggi diventino consumatori attenti e consapevoli in futuro».
«Alla scoperta delle radici» consiste in una fiera itinerante finalizzata a divulgare all'interno delle scuole le caratteristiche dei prodotti agroalimentari di qualità. Fra le iniziative realizzate nel corso delle giornate svolte negli istituti scolastici della Regione, c'è anche la distribuzione di un cd rom audio video interattivo che riesce a portare nelle scuole la realtà produttiva agricola.
Paolo Pinnelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400