Sabato 23 Febbraio 2019 | 08:19

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaVerso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
LecceSalento
Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa un passo indietro e ritira l'interrogazione

Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa retromarcia e ritira interrogazione

 
BariLa sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
HomeIl siderurgico
Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

«Alla scoperta delle radici», e s'impara a mangiar sano

Presentata a Canosa, dall'assessore all'agricoltura della Regione Puglia, Nicola Marmo, il programma di educazione alimentare rivolto agli allievi pugliesi della scuola primaria
BARI - «Alla scoperta delle radici» è il titolo della fiera itinerante presentata questa mattina a Canosa dall'assessore all'agricoltura della Regione Puglia, Nicola Marmo. Il progetto è realizzato nell'ambito delle attività di promozione e valorizzazione delle produzioni alimentari di qualità (DOP, DOC, IGT, IGP e prodotti tradizionali) della Regione Puglia.
«Alla scoperta delle radici», presentata questa mattina a Canosa, presso la scuola elementare Mazzini, è un programma di educazione alimentare rivolto agli allievi pugliesi della scuola primaria.
Rivolta alle giovani generazioni (scuole) e ad un pubblico misto (Personale docenti, educatori, famiglie),il progetto diventa uno strumento importante per far conoscere la qualità dei prodotti pugliesi dalla doppia valenza "tipici" e "locali" ed a educare la gente e le nuove generazioni ad una alimentazione mediterranea e sana. L
a Fiera itinerante allestita nelle strutture scolastiche pugliesi consentirà alle aziende agro-alimentari regionali di aprire le porte al pubblico, far conoscere l'ambiente agricolo, l'origine dei prodotti alimentari, le produzione tipiche e il loro processi di trasformazione. «Si tratta di una campagna a tutela e valorizzazione contro i mostri alimentari che le multinazionali oggi tendono a proporci, annullando la tipicità dei nostri prodotti e appiattendo il gusto dei consumatori» dicono gli ideatori del progetto.
«Bisogna orientare i gusti dei consumatori locali - ha spiegato Marmo - verso l'agroalimentare pugliese di qualità. La valorizzazione della ricchezza agroalimentare pugliese e l'educazione ad un'alimentazione sana dei bambini si coniugano nel programma "Alla scoperta delle radici», che presentiamo con l'augurio che gli studenti di oggi diventino consumatori attenti e consapevoli in futuro».
«Alla scoperta delle radici» consiste in una fiera itinerante finalizzata a divulgare all'interno delle scuole le caratteristiche dei prodotti agroalimentari di qualità. Fra le iniziative realizzate nel corso delle giornate svolte negli istituti scolastici della Regione, c'è anche la distribuzione di un cd rom audio video interattivo che riesce a portare nelle scuole la realtà produttiva agricola.
Paolo Pinnelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400