Martedì 11 Agosto 2020 | 12:11

Il Biancorosso

LEGA PRO
Fatti il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

Fatto il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccel'iniziativa
Benessere e fisioterapia, un «mare» di solidarietà

Benessere e fisioterapia, l'Ordine dei Medici supporta il progetto «Il mare di tutti»

 
BatIL RACCONTO
Nella Murgia di notte fino all'alba con Federico

Nella Murgia di notte fino all'alba con Federico

 
PotenzaPOLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 
Tarantonel Tarantino
«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

 
FoggiaRIQUALIFICAZIONE
San Severo, immobili confiscati alle cosche mafiose destinati al Comune

San Severo, immobili confiscati alle cosche mafiose destinati al Comune

 
BariLA TRAGEDIA
Ruvo, malore fatale in spiaggia per un 82enne

Specchiarica, malore fatale in spiaggia per un 82enne di Ruvo di Puglia

 
MateraCovid 19
Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

 

i più letti

L'estate salentina di Yara, la 13enne scomparsa a Bergamo

di ANTONIO ANDREA CIARDO
TRICASE - C'è silenzio a Tricase, c'è attesa per una storia che tutti, ormai, sentono come propria. I nonni materni di Yara Gambirasio, la tredicenne svanita nel nulla a Brembate Sopra (Bergamo) nella tarda serata del 26 novembre scorso, infatti, sono nati, vissuti e si sono sposati a Tricase, prima di emigrare a Bergamo nel 1957. La ragazzina, con i fratelli e i genitori, trascorrono da sempre le vacanze nella città della stirpe materna. Era in Puglia, nel suo Salento, a tuffarsi dagli scogli di Punta cannone, anche l'estate scorsa
L'estate salentina di Yara, la 13enne scomparsa a Bergamo
di ANTONIO ANDREA CIARDO
TRICASE - C’è un’ansia tutta salentina nella misteriosa scomparsa di Yara Gambirasio, la tredicenne svanita nel nulla a Brembate Sopra (Bergamo) nella tarda serata del 26 novembre scorso. I nonni materni, infatti, sono nati, vissuti e si sono sposati a Tricase, prima di emigrare a Bergamo nel 1957. E le due famiglie di origine dei nonni di Yara, Cortese e Panarese, sono conosciute e fortemente radicate nella stessa storia civica di Tricase: Yara con i fratelli e i genitori trascorrono da sempre le vacanze nella città della stirpe materna e la tredicenne si è tuffata dagli scogli di Punta cannone anche l’estate scorsa. 

Maura Panarese, la mamma di Yara, è figlia di Pierino Panarese e Italia Cortese. A lasciare Tricase per primo fu Pierino Cortese che raggiunse Bergamo dopo aver vinto un concorso per la tesoreria del Ministero del Tesoro, sede staccata di Bergamo; lo raggiunse, poi, la moglie Italia Cortese, già impiegata all’Ufficio postale a Tricase Porto e andò a svolgere le medesime funzioni all’ufficio postale di Bergamo. 

A Bergamo nacquero prima Loredana, poi Daniela, quindi Laura, la mamma di Yara. Ma i signori Pierino ed Italia non tagliarono il cordone ombelicale con la patria salentina: ogni estate tornavano a Tricase Porto. E durante un rientro, all’arrivo nella stazione di Ancona, la primogenita Loredana fu colta da un’encefalopatite acuta e morì. 

In inverno a Bergamo, in estate a Tricase Porto. E, una volta andati in pensione, anche d’inverno i ritorni si moltiplicarono; d’estate, per periodi lunghissimi. In questo ambiente di legami con Tricase, e con Tricase Porto in particolare, sono cresciute Maura e Daniela. E quando Maura ha sposato il papà di Yara, anche per i quattro figli, Tricase Porto è stata il luogo abituale del mare, dei giochi, del sole, del riannodarsi continuo dei legami di sangue con le famiglie di provenienza dei nonni. 

«Maura, la mamma di Yara – racconta Tommaso Cortese, figlio di Antonio Cortese, fratello di Italia, la nonna di Yara – ha affidato i suoi figli a suo padre e a sua madre perché, appena giunta l’estate, pur dovendo rimanere ancora lei e il marito a Brembate Sopra per lavoro, li portassero a Tricase Porto. Keba, la più grande, Yara, Natal e Gioele sono cresciuti sugli scogli di Punta cannone a Tricase Porto. Poi, Maura era la prima a raggiungere i figli; Fulvio, il papà, un po’ dopo, per via del suo lavoro edile». 

E Yara a Tricase Porto? «Yara, come tutti e quattro i bambini, è una ragazza solare, piena di vita, amante dello sport, pronta a prendersi cura dei più piccoli, sempre in confidenza con Maura e Fulvio, a testimonianza del forte legame e della serenità in quella famiglia», dice Tommaso Cortese. 

«E i quattro ragazzi, inclusa Yara, se non ti conoscono non danno confidenza», aggiunge Pasquale Panarese, cugino di Maura: «A me, ad esempio, Yara ha dato confidenza al secondo anno della nostra conoscenza, dopo che mia cugina Maura le ha spiegato ben bene chi fossi e quale legame di sangue mi unisse a lei e alla sua famiglia». 

«Sono stato diverse volte a Brembate Sopra – riprende Tommaso Cortese – e mai i bambini, pur essendo il paese piccolo ed essendo Fulvio persona conosciuta e rispettata da tutti, si sono allontanati dalla scuola se non andavano a prenderli Maura o lo stesso Fulvio». 

«Quando la televisione ha trasmesso la foto di Yara, ci siamo guardati in faccia con mia moglie: cos’è accaduto a Yara, la figlia di Maura e Fulvio, la nipotina di Pierino e Italia? E nella nostra casa è cominciata l’attesa. E i ricordi si sono sommati alle lacrime: abbiamo ricordato i ragazzini di Maura insieme ai miei nella nostra casa a Tricase Porto – ricorda emozionato, Totò Santacroce – Voglio solo sperare che a Yara non sia accaduto nulla». 

Quando, a Tricase, s’è diffusa la notizia che la Yara della tv era la nipotina di Pierino e Italia, in tanti hanno cercato conferma proprio in Totò Santacroce, la cui amicizia con Maura e Fulvio è nota a tutti. C’è silenzio a Tricase, c’è attesa per una storia che tutti, ormai, sentono come propria. Alcuni non parlano «perché Maura e Fulvio hanno chiesto il silenzio stampa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie