Venerdì 22 Febbraio 2019 | 04:00

NEWS DALLE PROVINCE

MateraIl caso
Frana Pomarico, la Regione dà l'ok allo stato d'emergenza

Frana Pomarico, la Regione dà l'ok allo stato d'emergenza

 
GdM.TVIl video appello
Emma «tifa» per Chiara, studentessa di Barletta vittima di un incidente in Spagna

Emma «tifa» per Chiara, studentessa di Barletta vittima di un incidente in Spagna

 
HomeAmbiente
Bari, in arrivo il Treno verde di Legambiente per misurare la qualità dell'aria

Bari, in arrivo il Treno verde di Legambiente per misurare la qualità dell'aria

 
PotenzaL'iniziativa
A Vietri di Potenza se adotti un cane non paghi la Tari

A Vietri di Potenza se adotti un cucciolo dal canile non paghi la Tari

 
HomeLa decisione
Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

 
BrindisiA ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

 
TarantoArrestato pregiudicato
Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

 
FoggiaHanno agito in quattro
Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

 

Foggia - Quattro giovani morti sulla A14

Due i feriti gravi, tre i mezzi coinvolti. L'incidente stradale all'altezza di Poggio Imperiale, tra Termoli e Taranto. I ragazzi tornavano da una giornata al mare
POGGIO IMPERIALE (FOGGIA) - Sono state necessarie molte ore a vigili del fuoco e agenti della Polizia stradale per identificare i quattro giovani morti stamani all'alba in un incidente sulla corsia sud dell'autostrada A14, all'altezza del casello di Poggio Imperiale, nel quale altri due giovani sono rimasti feriti.
Le vittime sono Daniele De Cillis, di 24 anni, di Manfredonia (Foggia), Angelo Petracca, di 20 anni, Luca Locampo, di 24, e Antonio Scopece, di 21 anni, tutti e tre di Foggia. I feriti, con prognosi fino a 30 giorni, sono Claudio Napolitano, di 22 anni, e Mario De Simone, di 24, che era agli arresti domiciliari per traffico di stupefacenti. Erano tutti e sei a bordo di una Reanult Clio e, a quanto si è appreso, tornavano da una giornata trascorsa al mare.
Secondo i primi accertamenti della polizia stradale, la vettura - forse a causa di un colpo di sonno del conducente - è finita prima contro il guard rail destro e subito dopo contro quello centrale. A quel punto i due giovani che si trovavano sui sedili anteriori sarebbero scesi dall'auto per segnalare l'incidente: proprio questa circostanza li avrebbe salvati dalla morte, in quanto sono stati investiti lievemente da un'automobile che sopraggiungeva. Gli altri quattro amici, che viaggiavano sui sedili posteriori, non sono riusciti ad uscire e sono stati travolti da un autocarro, che ha trascinato la Clio per decine di metri.
Per i quattro giovani non c'è stato nulla da fare: i loro corpi sono stati dilaniati e difficile è stata l'opera di vigili del fuoco e Polizia stradale per ricomporre i resti.
Il traffico nel luogo dell'incidente è rimasto bloccato per alcune ore; la transitabilità è quindi ripresa nella tarda mattinata.
Ma oltre ai rallentamenti sulla corsia sud dell'A14 tra Termoli e Poggio Imperiale, code e rallentamenti si sono verificati anche nella corsia nord (direzione Pescara) della stessa autostrada tra San Severo e Poggio Imperiale a causa di un tamponamento nel quale sono state coinvolte quattro-cinque automobili. In quest'ultimo incidente, comunque, non vi sono stati danni gravi alle persone.
Pia Chiarappa

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400