Lunedì 21 Gennaio 2019 | 12:19

Bari - Arrestato il calciatore Neqrouz

Resistenza a pubblici ufficiali e danneggiamento. Il difensore del Bari alle 5 del mattino ha dato in escandescenze in un bar perchè non gli servivano da bere
BARI - I medici del Pronto soccorso del Policlinico di Bari hanno riscontrato un «tasso alcolemico grave» (pari a milligrammi 384,1 per decilitro cubico) sul calciatore marocchino Rachid Neqrouz, arrestato all'alba di oggi per aver danneggiato gli arredi di un bar e per resistenza a pubblici ufficiali. Neqrouz è svincolato dal Bari dallo scorso primo luglio, da quando la società biancorossa, nella quale il marocchino militava dal '97, non gli ha rinnovato il contratto.
L'accusa di resistenza deriva dal fatto che - secondo i carabinieri - Neqrouz, inviato a mostrare i propri documenti all'equipaggio di una pattuglia, ha reagito avventandosi contro un carabiniere al quale ha provocato contusioni giudicate guaribili dai sanitari del Pronto soccorso in cinque giorni. Nel corso dell'aggressione anche il calciatore ha riportato lievi contusioni medicate in ospedale. Assieme al difensore è stato arrestato un suo amico, il cittadino algerino Mohammed Abdennour Fahir, di 37 anni, accusato degli stessi reati.
Secondo quanto hanno successivamente precisato i carabinieri, i danneggiamenti hanno riguardato il bar del lungomare di Bari 'Aduaz'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400