Martedì 19 Febbraio 2019 | 20:57

NEWS DALLE PROVINCE

LecceComponente di una banda
Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

 
MateraNel Materano
Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

 
BariInaugura il 21 febbraio
Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

 
TarantoAl Teatro Fusco
La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

 
BrindisiA Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
BatDopo la denuncia
Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

 
FoggiaLa storia
«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 

Diciotto milioni di euro per le donne imprenditrici

È l'opportunità offerta dal Bando «Microimpresa» previsto dal Piano Operativo Regionale Puglia 2000-2006 in favore delle piccole e medie imprese. Chiunque fosse interessato può far richiesta di finanziamento a Sviluppo Italia Puglia
Diciotto milioni di euro per lo sviluppo del sistema produttivo. E' l'opportunità offerta dal Bando «Microimpresa» alle donne imprenditrici. Le opportunità alle piccole e medie imprese del territorio sono state illustrate oggi nel corso di un seminario alla Camera di Commercio di Bari. L'incontro è stato promosso dalla Regione Puglia, dalla Confartigianato di Bari, dal Gruppo Donne Impresa della Confartigianato provinciale e dalla Camera di Commercio di Bari.
Il bando previsto dal Piano Operativo Regionale Puglia 2000-2006 misura 4.1 è già operativo. Chiunque fosse interessato può far richiesta di finanziamento a Sviluppo Italia Puglia, che gestisce il bando. L'obiettivo di questa misura è quello di sviluppare nuove attività imprenditoriali e di sostenere il passaggio generazionale delle imprese artigiane.
Nell'aprire i lavori del seminario, il Presidente facente funzioni della Camera di Commercio di Bari, Antonio Laforgia, ha sottolineato come «la Regione Puglia ha attuato una serie di misure estremamente adeguate per lo sviluppo imprenditoriale che - contrariamente a ciò che da molti è stato affermato- hanno trovato ampia accoglienza da parte delle imprese come dimostra il successo della Misura 4.1 azione C (Legge 488 regionale) che ha registrato una richiesta di interventi superiore alle risorse disponibili». «L'intento della misura - ha sottolineato Giovanni Portaluri, amministratore delegato di Sviluppo Italia Puglia che gestisce il bando, - non è finalizzato solo a far nascere più imprese ma piuttosto a sviluppare una vera e propria cultura imprenditoriale».
Maggiori informazioni sui contenuti e sulle procedure del Bando possono essere richieste a Sviluppo Italia Puglia (c/o Executive Center - via Amendola Bari, 30 ) e negli uffici della Confartigianto di Bari (via De Nicolò, 20).
Pierluigi De Santis

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400