Lunedì 27 Gennaio 2020 | 05:09

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatESERCITO
Barletta, tutti di corsa per la "Toro Ten"1.300 partecipano alla gara con le stellette

Barletta, tutti di corsa per la «Toro Ten»
1.300 partecipano alla gara con le stellette

 
HomeLa tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
HomeAggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Taranto - Arrestati 9 mafiosi

Il clan avrebbe tentato di infiltrarsi in alcuni appalti pubblici della provincia, compiuto intimidazioni nei confronti di imprenditori, oltre a tentativi di omicidi ed estorsioni
TARANTO - Avrebbero tentato di infiltrarsi in alcuni appalti pubblici della provincia, avrebbero compiuto intimidazioni nei confronti di imprenditori, tentativi di omicidi ed estorsioni: con queste accuse i carabinieri del comando provinciale di Taranto stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di nove presunti appartenenti ad un clan malavitoso capeggiato dai fratelli Soloperto.
Il provvedimento è stato emesso dal gip del Tribunale di Lecce, Pietro Baffa, su richiesta del pm Lino Bruno.
Già nei mesi scorsi alcuni degli arrestati erano stati coinvolti in un'operazione scaturita dallo stesso troncone di inchiesta. Il clan avrebbe operato nella zona orientale della provincia, in particolare nella zona di Lizzano e di San Marzano di San Giuseppe, sino ai confini con il territorio brindisino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie