Domenica 09 Agosto 2020 | 01:25

Il Biancorosso

SERIE C
Bari, scattato il conto alla rovescia presto un summit fra i De Laurentiis

Bari, scattato il conto alla rovescia: presto un summit fra i De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaTragedia sfiorata
Foggia, travolto ciclista sulla pista ciclabile: finisce in ospedale

Foggia, travolto ciclista sulla pista ciclabile: finisce in ospedale

 
Brindisil'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

 
TarantoVerso il voto
Regionali 2020, Laricchia (M5s) a Taranto: «Se vinco chiude area a caldo ex Ilva»

Regionali 2020, Laricchia (M5s) a Taranto: «Se vinco chiude area a caldo ex Ilva»

 
Barifase 3
Bari, 20mila rinnovi carte identità elettroniche: approvato progetto per smaltire arretrati Covid

Bari, 20mila rinnovi carte identità elettroniche: approvato progetto per smaltire arretrati Covid

 
Hometrasporti
Lecce-Roma, ad agosto Trenitalia aumenta i «Frecciargento»

Lecce-Roma, ad agosto Trenitalia aumenta i «Frecciargento»

 
PotenzaSERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 
MateraL'INTERVISTA
Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

 
BatIL PROGETTO
Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

 

i più letti

Ciannamea - 30 anni in appello a Angelo Caputo

Condannati anche Damiano Russo a 17 anni e Leonardo Caputo a 10 anni. I tre erano imputati nell'assassinio di Antonio Perrucci Ciannamea, incaprettato e trovato cadavere a Cerignola
BARI - La Corte d'Assise d'appello di Bari ha condannato Angelo Caputo alla pena di 30 anni di reclusione, Damiano Russo a 17 anni e Leonardo Caputo a 10 anni di reclusione per reati, contestati a vario titolo ai tre imputati, relativi all'omicidio di Antonio Perrucci Ciannamea il giovane incaprettato e trovato cadavere a Cerignola (Foggia) nel 1999. A sostenere l'accusa il sostituto procuratore generale Annamaria Tosto. In particolare la Corte ha riconosciuto il reato di omicidio preterintenzionale, estorsione aggravata e occultamento di cadavere a carico di Angelo Caputo, mentre la condanna a 10 anni inferta al figlio Leonardo e a 17 anni per Damiano Russo è stata emessa per i reati di estorsione e occultamento di cadavere. Non è, cioè, stato riconosciuto il sequestro di persona.
Confermato il risarcimento per la parte civile, la famiglia Perrucci Ciannamea, rappresentata dall'avvocato Michele La Forgia, più il riconoscimento di ulteriori spese. Parte civile che si riserva ulteriori iniziative solo dopo la lettura delle motivazioni.
La sentenza è stata emessa in serata dopo più di sei ore di Camera di Consiglio e dopo la sentenza di primo grado emessa dai giudici popolari della Corte d'Assise di Foggia il 15 febbraio 2002 che condannava all'ergastolo Angelo Caputo e Damiano Russo e a trent'anni di reclusione Leonardo Caputo.
La vittima fu ritrovata cadavere all'interno di un pozzo nelle campagne di Cerignola dopo le affannose ricerche compiute tra il 7 e il 20 novembre dagli investigatori coordinati dal magistrato inquirente, Michele Emiliano (neo sindaco di Bari) e all'epoca sostituto procuratore della Direzione distrettuale antimafia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie