Domenica 26 Gennaio 2020 | 20:09

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeAggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BatLa storia
Barletta, Antonella e il suo giro per il mondo a piedi e in bici: il viaggio nel sangue

Barletta, Antonella e il suo giro per il mondo a piedi e in bici: il viaggio nel sangue

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
GdM.TVAttentato
San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 25 mezzi azienda raccolta

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Bari - Chiuse sette toto-ricevitorie

E anche tre centri di servizi telematici operanti nei comuni di Bari, Capurso, Valenzano e Triggiano per scommesse clandestine: un giro di un milione di euro
BARI - Nei primi sei mesi di quest'anno, i titolari di alcuni esercizi commerciali avevano realizzato con scommesse clandestine un giro d'affari ammontante a circa un milione di euro con giocate su eventi sportivi nazionali ed esteri. A conclusione di indagini militari della Guardia di Finanza hanno posto sotto sequestro dieci esercizi commerciali a Bari e nel barese e denunciato i titolari.
I sigilli sono stati apposti a sette toto-ricevitorie e tre centri di servizi telematici operanti nei comuni di Bari, Capurso, Valenzano e Triggiano. Le indagini sono state fatte da militari del Comando nucleo provinciale di polizia tributaria di Bari sotto la direzione della procura della Repubblica del Tribunale.
Le indagini, basate anche sulla ricostruzione dei flussi finanziari, hanno consentito di stabilire che, oltre ad eludere le autorizzazioni previste dalla legge, le aziende sottoposte a sequestro realizzavano cospicui profitti e consentivano agli scommettitori di conseguire vincite più consistenti per le quote più favorevoli offerte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie