Martedì 26 Gennaio 2021 | 13:18

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariRegione
La crisi congela l’assessorato ai 5S in Puglia

La crisi congela l’assessorato ai 5S in Puglia

 
FoggiaIl furto
Foggia, baby ladri nella scuola Catalano-Moscati: carabinieri arrestano un minorenne

Foggia, baby ladri nella scuola Catalano-Moscati: carabinieri arrestano un minorenne

 
PotenzaIl caso
Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

 
BrindisiAgroalimentare
Carciofo brindisino, allarme Coldiretti: «Prezzi in crollo verticale»

Carciofo brindisino, allarme Coldiretti: «Prezzi in crollo verticale»

 
TarantoLa bomba
Esplosione distrugge bar a Taranto, indaga la polizia

Esplosione distrugge bar a Taranto, indaga la polizia

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

Forza nuova a Bari 13 condanne, anche un poliziotto

Il Tribunale di Bari ha condannato a pene comprese tra i 4 anni e dieci mesi di reclusione e un anno di reclusione dodici imputati, aderenti al movimento politico Forza Nuova, e a nove mesi di reclusione (pena sospesa) tra i quali il viceispettore di polizia Francesco Tiani, accusato di favoreggiamento e violazione del segreto d’ufficio. Assolto dalle accuse Vittorio Nicola
Forza nuova a Bari 13 condanne, anche un poliziotto
BARI – Il Tribunale di Bari ha condannato a pene comprese tra i 4 anni e dieci mesi di reclusione e un anno di reclusione dodici imputati, aderenti al movimento politico Forza Nuova, e a nove mesi di reclusione (pena sospesa) il viceispettore di polizia Francesco Tiani, accusato di favoreggiamento e violazione del segreto d’ufficio. Tiani è segretario provinciale e dirigente nazionale del Sindacato italiano appartenenti polizia (Siap). Assolto da ogni accusa Vittorio Nicola.

Gli imputati furono arrestati dai carabinieri del Ros il 14 aprile del 2004, con l’accusa di aver fatto parte di un’associazione per delinquere finalizzata a commettere lesioni personali, violenze private, porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere, minacce e ingiurie ai danni di esponenti di organismi politici e sociali propugnanti ideologie di sinistra o, comunque, contrarie a quelle di estrema destra. 

Agli iscritti a Forza Nuova vengono contestati pestaggi compiuti con mazze, bastoni, bottiglie, catene e con un crick anche a frequentatori del centro sociale 'Coppola Rossa' di Adelfia (Bari), che si sono costituiti parte civile, danneggiamenti vari, e minacce al docente di filologia greca e latina dell’università di Bari Luciano Canfora. Viene anche contestata l’irruzione compiuta il 4 febbraio 2004 nella clinica di ginecologia Santa Maria di Bari per una violenta manifestazione antiabortista, con offese alle degenti e volantinaggio con immagini raffiguranti feti morti. Le pene più alte riguardano Gaetano Campidoglio e Sergio Pizzi, che, con Nicola De Tullio e Massimo Lananna, sono ritenuti dal pm Lorenzo Nicastro i promotori del sodalizio criminale. Parte delle pene (nel limite di tre anni) è stata condonata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie