Venerdì 24 Gennaio 2020 | 06:17

Il Biancorosso

contro la Reggina
Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaDopo la tragedia
Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

 
TarantoLa decisione
Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020

Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020. Dopo Consiglio ministri riunione su dossier 

 
BariAmbiente
La birra Peroni taglia le emissioni di CO2 del 30%

La birra Peroni taglia le emissioni di CO2 del 30%

 
FoggiaIl procedimento
Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 
BrindisiIl caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Leccenel Leccese
Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

Bari - 5mila euro per un permesso di lavoro, falso

Un avvocato e tre pregiudicati di cui al momento non sono stati resi noti i nomi sono stati arrestati stamani dai carabinieri dell' ispettorato del lavoro di Bari in collaborazione con i militari del comando provinciale
BARI - Producevano documenti falsi per attestare rapporti di lavoro con ditte inesistenti e far ottenere così i permessi di soggiorno a extracomunitari: un avvocato e tre pregiudicati di cui al momento non sono stati resi noti i nomi sono stati arrestati stamani dai carabinieri dell' ispettorato del lavoro di Bari in collaborazione con i militari del comando provinciale. Sono ritenuti responsabili di aver costituito un' organizzazione che avrebbe favorito la permanenza in Italia di extracomunitari irregolari.
Gli arresti sono stati compiuti sulla base di quattro ordinanze di custodia cautelare in carcere.
I quattro, a diverso titolo e ricavando ingenti profitti, avevano costituito in modo stabile una organizzazione che - secondo quanto accertato dagli investigatori - avrebbe operato nel periodo compreso tra il mese di settembre del 2002 e marzo 2004. La banda avrebbe compiuto una serie di reati con l' intento di favorire la permanenza di cittadini extracomunitari irregolari sul territorio italiano, producendo atti e documenti che hanno determinato il rilascio di permessi di soggiorno da parte delle autorità preposte. In particolare, sarebbe stata prodotta documentazione che attestava falsi rapporti di lavoro tra gli extracomunitari e ditte o società risultate inesistenti. Le indagini hanno permesso di accertare che il compenso versato all' organizzazione da ciascuno dei circa 100 extracomunitari di diverse etnie (senegalesi, marocchini, tunisini, algerini, albanesi e colombiani) sinora individuati, beneficiari dei trattamenti dell'organizzazione, ammontava a circa 5.000-6.000 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie