Martedì 21 Gennaio 2020 | 08:48

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, contro la Sicula Leonzio mancherà Di Cesare

Bari calcio, contro la Sicula Leonzio mancherà Di Cesare

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materaprocura di matera
Furti per 500mila euro in scuole Puglia e Basilicata: 2 arresti e 5 denunce

Furti per 500mila euro in scuole Puglia e Basilicata: 2 arresti e 5 denunce

 
LecceGiustizia svenduta
Pm arrestati, per la Procura: «Imprenditore Introno è attendibile»

Pm arrestati, per la Procura: «Imprenditore D'Introno è attendibile»

 
BariIl concorso
Bari, la sfida dell'acciaio: obiettivo raggiungere 400 tonnellate riciclate in un anno

Bari, la sfida dell'acciaio: obiettivo raggiungere 400 tonnellate da riciclare in un anno

 
FoggiaIl caso
Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

 
TarantoIl processo
Ex Ilva, in serata il deposito delle repliche dei commissari ex Ilva

Mittal, Tar boccia ricorso in As su bonifica. Stop Acciaieria 1, Usb: 250 esuberi mascherati

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Vasta operazione antipedofilia su Internet: 130 perquisizioni in tutt'Italia

L'attività d'indagine, coordinata dal servizio Polizia postale e delle comunicazioni, è stata avviata dai compartimenti della Polizia postale di Napoli e di Pescara e dalla sezione di Polizia postale di Foggia
ROMA - Centotenta perquisizioni e il sequestro di numeroso materiale hardware ed informatico dai contenuti pedopornografici. E' questo il risultato di un'operazione condotta, fin dalle prime luci dell'alba, da 350 uomini della Polizia postale che stanno effettuando, su tutto il territorio nazionale, una vasta azione contro il fenomeno della diffusione, della divulgazione e della cessione di materiale pedo-pornografico su internet.
L'attività d'indagine, coordinata dal servizio Polizia postale e delle comunicazioni, è stata avviata dai compartimenti della Polizia postale di Napoli e di Pescara e dalla sezione di Polizia postale di Foggia e ha portato all'emissione di circa 130 decreti di perquisizione.
E' stato finora sequestrato numeroso materiale hardware ed informatico tuttora al vaglio degli inquirenti. Le indagini sono state effettuate utilizzando la modalità sotto-copertura permettendo agli investigatori di raccogliere circostanziati elementi di prova negli ambienti virtuali monitorati, in cui gli indagati erano soliti sia conversare su tematiche attinenti la pedofilia sia immettere fotografie di soggetti minori ritratti in pose oscene e lascive o intenti in attività sessuali esplicite anche con adulti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie