Lunedì 18 Febbraio 2019 | 20:06

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Leccese
Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

 
HomeDopo la protesta
Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

 
BariLa lettera del sindaco
Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

 
BrindisiLotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
MateraDopo la frana
Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

 
FoggiaLotta allo spaccio
San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

 

Uno sportello per rifugiati a Bitonto (Bari)

Il paese ospiterà il primo e unico Sportello Informativo in Puglia e Basilicata, (il secondo al Sud dopo quello di Napoli) per Rifugiati e Richiedenti Asilo (RAR)
BITONTO (BARI) - Bitonto ospiterà il primo, e per il momento unico, Sportello Informativo in Puglia e Basilicata, (il secondo al Sud dopo quello di Napoli) per Rifugiati e Richiedenti Asilo (RAR). Lo Sportello Informativo per Rifugiati e Richiedenti Asilo è stato creato nell'ambito di Integ.r.a., il progetto realizzato dal Comune di Bitonto all'interno dell'iniziativa comunitaria Equal, contro la discriminazione nel mondo del lavoro.
Il progetto, che verrà presentato domani alle 11 presso la sede dello Sportello Informativo in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, si pone l'obiettivo di creare le condizioni per l'accesso al lavoro di Rifugiati e Richiedenti Asilo (Rar) e di favorirne l'accoglienza e integrazione nella società italiana e di valorizzare le differenze culturali.
A corollario, nel pomeriggio, a partire dalle 18, in Piazza Aldo Moro, si terrà la manifestazione "Voci dal Mondo", con l'esibizione del coro multietnico "Le Macine" composto da bambini bitontini e da bambini provenienti da famiglie di rifugiati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400