Sabato 18 Gennaio 2020 | 10:48

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLa denuncia
Omofobia a Potenza: Giulia picchiata in strada da teppisti

Omofobia a Potenza: Giulia picchiata in strada da teppisti

 
HomeMafia
Foggia, lo Stato contro la criminalità: in arrivo a febbraio 20 investigatori

Foggia, lo Stato contro la criminalità: in arrivo a febbraio 20 investigatori

 
BariIl video
Bari, Nunzia Caputo e le sue orecchiette sui canali del «Travel Show» del The New York Times

Bari, Nunzia Caputo e le sue orecchiette sui canali del The New York Times

 
BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Gruppo Ferri - Dissequestrate alcune Società

La "holding no food" di Corato è da mesi al centro di un grave dissesto economico. Il giudice per le indagini preliminari ha stabilito, sulla base di una relazione tecnica, che i beni sono sotto tutela sicura e non possono essere sottratti ai creditori
TRANI - Cadono i sigilli per molte società del Gruppo Ferri, la "holding no food" di Corato da mesi al centro di un grave dissesto economico.
L'ha disposto il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Trani Michele Nardi, dopo che il custode giudiziale, prof. Agostino Meale, ha depositato una relazione "sullo stato complessivo del compendio aziendale".
«L'intero complesso societario Ferri - scrive il giudice - è ormai presidiato da numerose curatele fallimentari e gestito da amministratori autonomi e capaci. Tutti i beni e le risorse finanziarie delle società sono stati inventariati, e, quindi, sottratti alla possibilità di attività distrattive».
Non c'è più ragione, dunque, perché i beni siano sotto sequestro.
Perciò il magistrato ha disposto il dissequestro totale e la restituzione dei pacchetti azionari ai legittimi proprietari delle società: Origine, H.R.C.-Human Resources Consulting, Charter.it, Evoluzione, Logistic Service and Management, Sistemi & Sviluppo, Finferri, Eurotechna Engineering & Service, Eurocheck nonchè la quota di 900.000 Euro della Melcarne & C. s.p.a., detenuta da Vito Ferri.
Dissequestrata anche l'Irons Club, la società a responsabilità limitata che gestisce la sala ricevimenti di Contrada Polvere delle Rose, a Corato. «Società - scrive il giudice - condotta da soggetto estraneo agli indagati, la cui gestione è stata ritenuta soddisfacente da Meale».
Per la Ferri Immobiliare e la Gepa, invece, il magistrato ha ordinato agli amministratori di depositare copia del bilancio e dello stato patrimoniale entro il 2 Luglio.
Il 24 dicembre, erano state dissequestrate l'Azienda Agricola Piano Manieri di Rossella Mastromauro, Datagest, Effepi Import Export s.r.l., e Ferri s.r.l.
Il dissequestro delle società non sembra destinato ad avere effetti positivi sulle sorti delle centinaia di lavoratori del Gruppo.
Antonello Norscia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie