Lunedì 27 Gennaio 2020 | 10:56

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaSanità
Potenza, 70 posti a rischio tra infermieri e «oss» all’ospedale San Carlo

Potenza, 70 posti a rischio tra infermieri e «oss» all’ospedale San Carlo

 
MateraIl caso
A Policoro 5 colpi di pistola contro studio di un notaio

A Policoro 5 colpi di pistola contro studio di un notaio

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 
TarantoLa perquisizione dei cc
Cellulari e dosi di droga nel carcere di Taranto: 17 indagati

Cellulari e dosi di droga nel carcere di Taranto: 17 indagati

 
FoggiaA Pietramontecorvino
Foggia, uomo picchia a sangue anziano padre, la mamma avverte i cc: «Aiutateci»

Foggia, picchiava a sangue i genitori anziani e la moglie: arrestato 47enne

 
BrindisiShoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
BatCultura
Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

 
BariLa novità
Bari, al Museo «c'è un morto»: ecco il gioco virtuale di 5 giovani informatici

Bari, al Museo «c'è un morto»: ecco il gioco virtuale di 5 giovani informatici

 

i più letti

Bari, preso pericoloso latitante

Vito Valerio, di 25 anni, era nascosto nel rione San Girolamo. A portata di mano una mitraglietta Skorpion calibro 7.65 con un colpo in canna
BARI - Vito Valerio, di 25 anni, con precedenti penali, latitante dal 23 agosto 2003, è stato trovato dai carabinieri nascosto in un appartamento del rione San Girolamo, in via IX maggio. Nell' appartamento i militari hanno inoltre trovato una mitraglietta Skorpion calibro 7.65 con un colpo in canna, completa di caricatore con 18 cartucce.
Valerio era stato arrestato nell' ambito della cosidetta operazione Libra, fatta negli ultimi mesi del 2002 dalla squadra mobile della questura di Bari. Gli agenti in quell' occasione arrestarono oltre 50 persone appartenenti alle famiglie Abaticchio e Ridente-Coletta, queste ultime - secondo gli investigatori - affiliati al clan Strisciuglio. Valerio fu in seguito scarcerato, ma l' ordinanza del 23 agosto 2003 ripristinava la custodia cautelare. Valerio era inoltre ricercato perchè deve scontare tre mesi di reclusione per un residuo di pena per contrabbando, e per una pena definitiva di sette anni di reclusione sempre per contrabbando.
Valerio è stato trovato durante controlli fatti dai carabinieri della compagnia San Paolo ai quali hanno preso parte anche unità cinofile della compagnia di Modugno. Nell' abitazione oltre la mitraglietta, che era nascosta in un vaso ricavato sotto il cassetto del comodino nella camera da letto, i militari hanno trovato in un anfratto ricavato nel muro un involucro con 28 proiettili, alcuni per mitraglietta calibro 7.65, altri per pistola calibro 9.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie