Lunedì 20 Gennaio 2020 | 19:29

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, contro la Sicula Leonzio mancherà Di Cesare

Bari calcio, contro la Sicula Leonzio mancherà Di Cesare

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa decisione
Palagiustizia Bari, Agenzia Demanio realizzerà il nuovo polo

Palagiustizia Bari, Agenzia Demanio realizzerà il nuovo polo

 
FoggiaIl caso
Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

 
GdM.TVLotta per la sopravvivenza
Gallipoli, polpo intrappola gabbiano: ma alla fine vince il pescatore

Gallipoli, polpo intrappola gabbiano: ma alla fine vince il pescatore

 
TarantoIl processo
Ex Ilva, in serata il deposito delle repliche dei commissari ex Ilva

Mittal, Tar boccia ricorso in As su bonifica. Stop Acciaieria 1, Usb: 250 esuberi mascherati

 
MateraLa consegna
Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Minaccia di darsi fuoco nella sede Rai di Bari

Protagonista un uomo - in cura presso il Servizio di igiene mentale di Adelfia - che, dopo essere stato distratto da due giornalisti, è stato reso inoffensivo dalle forze dell'ordine che avevano isolato il palazzo
BARI - Un uomo è entrato nel pomeriggio nella sede di Bari della Rai dove, tenendo in una mano una bottiglia piena di benzina e nell'altra un accendino, minacciava di darsi fuoco pronunciando frasi sconnesse. L'uomo è rimasto asserragliato nella portineria per circa un'ora fino a che è stato colto di sorpresa e bloccato dalle forze di polizia.
A quanto è stato accertato dalla polizia, l'uomo è in cura presso il Sim (servizio igiene mentale) di Adelfia. È entrato nella portineria della Rai attorno alle 18 e si è messo in un angolo dell'androne lontano dalla porta d'ingresso gridando frasi sconnesse e minacciando di dare fuoco a se stesso e a chiunque si fosse avvicinato. Il portiere ha quindi avvertito la direzione che a sua volta ha chiamato le forze dell'ordine. In pochi minuti, tutto l'isolato dove ha sede il palazzo della Rai, in una zona semicentrale della città, è stato isolato e chiuso al traffico.
Ad ogni tentativo delle forze di polizia di entrare, però, l'uomo reagiva esibendo l'accendino e spargendo un po' di benzina. Alla fine, il caporedattore della sede e un altro giornalista sono riusciti, parlandogli, a distrarre l'uomo, consentendo a Vigili del fuoco, Polizia e Carabinieri di fare irruzione da una porta posteriore e cogliere di sorpresa lo squilibrato. Prima di venire immobilizzato, è riuscito comunque a lanciare in faccia ad un poliziotto un po'di benzina. L'uomo è stato quindi portato in Questura da dove presumibilmente sarà accompagnato in ospedale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie