Domenica 19 Gennaio 2020 | 23:20

Il Biancorosso

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl 22 gennaio
Bari, al via il convegno «Il senso delle parole» con FNSI e Martella

Bari, al via il convegno «Il senso delle parole» con FNSI e Martella

 
FoggiaL'operazione dei cc
Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

 
TarantoIl caso
Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Materaarte
Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

 
Leccenel Salento
S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Palo del colle - Incidente stradale mortale

Pe l'asfalto viscido ha perso il controllo dell'auto e il 64enne Benedetto Cramarossa ha perso la vita sulla provinciale «220» in direzione Bitonto
PALO (Ba) - L'asfalto viscido e le pessime condizioni del tempo - e forse anche una distrazione - all'origine della tragica carambola di auto costata la vita ad un 64enne di Palo. L'incidente è avvenuto nella mattinata sulla strada provinciale «220», in agro di Palo del Colle.
A perdere la vita è stato il 64enne Benedetto Cramarossa, che era alla guida della sua auto (una Ford «Escort») e viaggiava verso Bitonto, quando in prossimità di una curva, a causa dell'asfalto reso viscido dalla pioggia, ha perso il controllo dell'automezzo.
Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto effettuata dagli agenti dalla polstrada di Barletta, la Ford avrebbe invaso la corsia opposta finendo controcon una Fiat «Uno» (guidata da un 40enne barese) che arrivava dalla parte opposta.
Ma non solo: dopo l'impatto con la «Uno», la Ford Escort è finita anche contro un pullman di linea che procedeva dietro la Uno.
Benedetto Cramarossa è rimasto incastrato nella trappola mortale delle lamiere della sua auto: gli agenti della polizia stradale del distaccamento di Barletta, hanno dovuto chiedere l'intervento dei vigili del fuoco per estrarre dalle lamiere il corpo esanime del conducente di Palo.
Sul posto anche i sanitari del 118 che hanno soccorso il 40enne barese, che guidava la Fiat Uno, e lo hanno trasferito al Policlinico di Bari: ha riportato lievi ferite giudicate guaribili in pochi giorni.
Illeso l'autista del pullman a bordo del quale fortunatamente in quel momento non c'erano passeggeri. Il traffico sulla provinciale «Palo-Bitonto» è stato rallentato per alcune ore.
Paolo Pinnelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie