Domenica 26 Gennaio 2020 | 20:02

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeAggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BatLa storia
Barletta, Antonella e il suo giro per il mondo a piedi e in bici: il viaggio nel sangue

Barletta, Antonella e il suo giro per il mondo a piedi e in bici: il viaggio nel sangue

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
GdM.TVAttentato
San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 25 mezzi azienda raccolta

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Nardò - Ex camionista si finge terapeuta

Aperto uno studio in provincia di Lecce si faceva pagare 100 euro a visita. Somministrava insulina a pazienti ignari che aveva solo la licenza elementare
LECCE - Un sessantatreenne ex camionista di Fano è stato denunciato dai carabinieri di Nardò per esercizio abusivo della professione medica e truffa aggravata.
L'uomo, con precedenti per bancarotta fraudolenta, truffa, circonvenzione d'incapace ed altri reati, domiciliato a Porto Cesareo, aveva avviato un'attività di psicoterapeuta in un appartamento di Nardò senza averne alcun titolo.
A quanto pare l'uomo metteva in atto una strategia consolidata in base alla quale operava stabilmente in un luogo per un periodo ben determinato trascorso il quale si spostava altrove. Da circa un anno nel Salento eseguiva consulenze chiedendo circa 100 euro a visita. I carabinieri nel suo studio hanno anche trovato trentatrè siringhe di insulina che probabilmente avrebbe somministrato ai suoi pazienti ignari che l'unico titolo in possesso del finto professionista era la licenza elementare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie