Mercoledì 22 Maggio 2019 | 17:07

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, 10 milioni di euro per il mercatoDe Laurentiis vuole crescere in fretta

Bari, 10 milioni di euro per il mercato: De Laurentiis vuole crescere in fretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa guardia costiera
Bari, sequestrati oltre 6 quintali di tonno: il pesce dato in beneficenza

Bari, sequestrati oltre 6 quintali di tonno: pesce in beneficenza

 
MateraL'idea
Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

 
LecceÈ in prognosi riservata
Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

 
TarantoIl caso
Taranto, furti nei supermercati del centro: 5 denunce

Taranto, furti nei supermercati del centro: 5 denunce

 
Foggianel foggiano
mattinata

Mafia, amministrazione giudiziaria per ditta allevamento a Mattinata

 
BrindisiDopo la denuncia
Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

 
PotenzaL'operazione
GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

 
BatSanità
Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

 

i più letti

Puglia - Treni regionali bloccati dallo sciopero

La manifestazione di protesta è stata organizzata perché, secondo le organizzazioni sindacali, sarebbero a rischio 350 posti di lavoro
BARI - Sarebbe «alta» - secondo prime stime - l'adesione del personale delle Ferrovie dello Stato allo sciopero regionale per la Puglia proclamato per oggi, dalle 09.00 alle 17.00, dai sindacati Filt-Fit-Uilt e Ugl. La manifestazione di protesta è stata organizzata perché, secondo le organizzazioni sindacali, sarebbero a rischio 350 posti di lavoro. Le Ferrovie dello Stato hanno reso noto con una nota che, per quanto riguarda il traffico regionale, i collegamenti sono regolari solo sulla tratta Foggia-Manfredonia e sulla tratta tra Foggia e Potenza sono ridotti al 50 per cento. Su tutte le altre linee regionali non stanno circolando treni.
I problemi - è sottolineato dalle Ferrovie dello Stato - sono relativi per la prima parte dello sciopero (dalle 09.00 alle 14.00), dal momento che i treni dei pendolari sono partiti prima dell' inizio della manifestazione di protesta e nella prima fase dello sciopero non sono partiti solo sette convogli. Con molta probabilità - è detto ancora nella nota - potranno insorgere nel pomeriggio. Per quanto riguarda i treni a lunga percorrenza, i problemi sono relativi - sottolinea la nota - perché era stato predisposto un programma alternativo: il treno 925, ad esempio, proveniente da Bolzano e diretto a Lecce, è stato bloccato stamattina a Bari e i 140 passeggeri sono stati condotti nel capoluogo salentino a bordo di tre pullman.
Nelle stazione ferroviarie la situazione è «tranquilla» perché ha funzionato - concludono le Ferrovie dello Stato - il sistema di informazione sulla manifestazione di protesta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400