Lunedì 27 Gennaio 2020 | 15:59

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoDopo una lite
Taranto, prende a testate un ragazzo per strada: denunciato

Taranto, prende a testate un ragazzo per strada: denunciato

 
BariL'operazione
Bari, trafficante di droga ingerisce 54 ovuli di eroina: arrestato dalla Gdf

Bari, trafficante di droga ingerisce 54 ovuli di eroina: arrestato dalla Gdf

 
FoggiaIl caso
Omicidio boss Raduano, chieste due condanne a 18 anni per agguato a Vieste

Omicidio boss Raduano, chieste due condanne a 18 anni per agguato a Vieste

 
BrindisiIl salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
PotenzaPost elezioni
Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 
BatCultura
Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

 

i più letti

Bari - Perquisizioni per scommesse via web

Le agenzie clandestine eludevano il regime autorizzativo tuttora vigente nell'ordinamento italiano, che riserva l'organizzazione delle scommesse allo Stato od al Coni
BARI - Nell'ambito delle indagini sul sistema delle scommesse clandestine raccolte illecitamente su tutto il territorio barese i militari della Guardia di Finanza hanno eseguito 13 perquisizioni presso altrettanti locali pubblici, all'interno dei quali veniva offerta la possibilità di puntare su eventi sportivi nazionali ed esteri gestiti per conto di allibratori stranieri, per lo più di nazionalità inglese.
Durante le operazioni di servizio è stato rilevato, tra l'altro, che la raccolta delle giocate (l'incasso delle poste ed il rilascio delle ricevute) ed il pagamento delle eventuali vincite, venivano effettuate attraverso centri di trasmissione telematica dei dati con normali sistemi di collegamento ad internet.
Le indagini, durate alcuni mesi, svolte dai militari della Guardia di Finanza - grazie anche a paralleli accertamenti sui conti bancari (peraltro ancora in corso di svolgimento) - hanno consentito di appurare che attraverso l'illecita attività, le agenzie clandestine eludevano il rigido regime autorizzativo tuttora vigente nell'ordinamento italiano (che riserva l'organizzazione delle scommesse allo Stato od al C.O.N.I.) e, sfruttando la tradizionale clientela ai fini delittuosi, realizzavano cospicui profitti - parte dei quali già sottoposti a sequestro - in danno di altre agenzie legalmente autorizzate.
Sono stati così posti sotto sequestro, a disposizione dell'Autorità giudiziaria inquirente, decine di beni strumentali alla commissione dell'illecita attività nonché migliaia di euro, rinvenuti presso gli esercizi commerciali perquisiti, quale provento dell'esercizio abusivo di scommesse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie