Sabato 15 Agosto 2020 | 09:23

Il Biancorosso

serie c
Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoa lido azzurro
Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

 
Brindisil'evento
Fasano, il 22 agosto arriva Daniele Silvestri con «La cosa giusta» tour

Fasano, il 22 agosto arriva Daniele Silvestri con «La cosa giusta» tour

 
Foggiaestate
Troppe barche alle Tremiti, il sindaco: «Non tutti rispettano le regole»

Troppe barche alle Tremiti, il sindaco: «Non tutti rispettano le regole»

 
Batdipendente amiu
Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

 
Materaa 38 anni
Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

 
PotenzaIl fenomeno
Nonni senza nipoti e sposano la politica

Nonni lucani lasciati senza nipoti, sposano la politica

 
LecceIl fatto
Nardò: «Augurate la morte ai profughi, vergogna»

Nardò, il parroco tuona: «Augurate la morte ai bimbi profughi, vergogna»

 

i più letti

Tentano di evitare il posto di blocco: un arresto

A Taranto, nel quartiere Paolo VI, due malfattori non solo non si sono fermati all'alt dei carabinieri ma hanno tentato di investirli con la loro auto. Michele Micoli, di 27 anni, è stato fermato, il suo complice è riuscito a fuggire
TARANTO - Due malfattori non solo non si sono fermati all'alt dei carabinieri ma hanno tentato di investirli con la loro auto. E' accaduto a Taranto, nel quartiere Paolo VI dove i due malfattori hanno tentato di fuggire a piedi ma uno di loro, Michele Micoli, di 27 anni, è stato arrestato. Micoli è accusato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e detenzione illegale di un coltello di genere vietato.
A quanto si è saputo Micoli, era alla guida di una Y10, su cui era un' altra persona, quando i carabinieri hanno tentato di bloccarli ad un posto di blocco. Il giovane ha finto di fermarsi all'alt ma poi ha accelerato cercando di investire i militari: poco dopo i due hanno abbandonato la vettura ed hanno tentato di fuggire a piedi. Micoli si è nascosto, a poca distanza, dietro un cespuglio ma è stato ben presto rintracciato dai carabinieri e arrestato; il suo complice è invece riuscito a far perdere le tracce. Nel cofano dell'auto guidata da Micoli, che non aveva la patente di guida, è stato trovato un coltello di genere vietato e la vettura era priva di copertura assicurativa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie