Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 08:18

NEWS DALLA SEZIONE

ESERCITO
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
AERONAUTICA MILITARE
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
L'ESERCITAZIONE
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
MARINA MILITARE
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
MARINA MILITARE
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
AERONAUTICA MILITARE
Bari, concerto di Natale per i bambinidel reparto pediatrico oncologico

Bari, concerto di Natale per i bambini
del reparto pediatrico oncologico

 
L'APPUNTAMENTO
Bari, "Cosa posso fare da grande?"Professione Militare al Salone dello studente

Bari, "Cosa posso fare da grande?"
Professione Militare al Salone dello studente

 
ESERCITO
Afghanistan, la Brigata Pinerolo torna a casaAvvicendamento con la Brigata Friuli ad Herat

Afghanistan, la Brigata Pinerolo torna a casa
Avvicendamento con la Brigata Friuli ad Herat

 
LA STORIA
Il "comandante Luca" di Gioia del Collel'eroe partigiano della Val di Non

Il "comandante Luca" di Gioia del Colle
l'eroe partigiano della Val di Non

 
AERONAUTICA MILITARE
F-104, la  storia di un mitoper tre generazioni di piloti

F-104, la storia di un mito
per tre generazioni di piloti

 
ESERCITO
Puglia, presentato il calendariocon un occhio al genio leonardesco

Puglia, presentato il calendario
con un occhio al genio leonardesco

 

ESERCITO

Lagunari, addestramento a fuoco
conclusa l'esercitazione "Bragadin"

Affinate le capacità operative di base e specifiche

Lagunari, addestramento a fuococonclusa l'esercitazione "Bragadin"

Si è conclusa l'esercitazione "Bragadin" dei plotoni a fuoco di una compagnia fucilieri del Reggimento lagunari "Serenissima". I "Fanti da Mar" dell'Esercito - moltissimi i pugliesi - sono stati impiegati per una settimana in un inteso addestramento propedeutico al conseguimento, da parte di ciascun militare, dei fondamenti specifici del proprio incarico, con l'obiettivo di far affinare le capacità operative di base e le competenze peculiari della fanteria lagunare.
 

Molti i temi trattati: dall'impiego dei sistemi d'arma in dotazione (individuali e di bordo), ai procedimenti tecnico tattici dei veicoli assegnati all'unità alla capacità d'impiego degli apparati radio secondo le norme di procedure radiofoniche e della messaggistica NATO, alla gestione dei plotoni in attività a fuoco. Per l'occasione all'interno del poligono del Cellina–Meduna è stato riprodotto uno scenario, con obiettivi simulati nella maniera più realistica possibile, in un ipotetico ambiente ostile. L'attività ha visto i comandanti ai vari livelli operare per sviluppare e a far emergere quelle doti umane che possano servire a prendere decisioni e a portare a termine la missione assegnata in situazioni estremamente difficili quali quelle che si presentano nelle operazioni militari. L'esercitazione è stata finalizzata allo sviluppo capillare della pianificazione, organizzazione e condotta di attacchi di plotone a un obiettivo in uno scenario di tipo conflittuale simmetrico, in ambiente addestrativo realistico che ha spinto il personale ad affrontare simultaneamente situazioni complesse nel pieno rispetto delle norme ambientali in un addestramento di altissima qualità ma sostenibile.


 
Durante l'attività il generale Giovanni Parmiggiani, comandante della Brigata di cavalleria "Pozzuolo del Friuli", ha evidenziato a tutto il personale addestrato come l'addestramento continuo, realistico e sostenibile sia la ragion d'essere dei militari poiché garantisce la necessaria preparazione tecnico-professionale ed etica per affrontare con successo tutte le sfide e i compiti assegnati all'Esercito sul territorio nazionale e nelle importanti missioni all'estero. Il Reggimento lagunari "Serenissima", inquadrato nella "Pozzuolo del Friuli", è la componente di fanteria specialistica della capacità nazionale di proiezione dal mare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400