Giovedì 18 Aprile 2019 | 16:57

NEWS DALLA SEZIONE

ESERCITO
Lecce, commemorata la battaglia di Koplikuil 31° reggimento carri ricorda il passato

Lecce, commemorata la battaglia di Kopliku
il 31° reggimento carri ricorda il passato

 
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
Brindisi, emergenza alluvioni in Iranpartito dalla base Onu aereo con aiuti

Brindisi, emergenza alluvioni in Iran
partito dalla base Onu aereo con aiuti

 
AERONAUTICA MILITARE
Sei F-35 del 32° Stormo di Amendolaalla esercitazione Iniohos in Grecia

Sei F-35 del 32° Stormo di Amendola
alla esercitazione Iniohos in Grecia

 
MARINA MILITARE
Taranto, consegna del brevettoa 24 nuovi sommergibilisti

Taranto, consegna del brevetto
a 24 nuovi sommergibilisti

 
LA VISITA
Gioia, il comando della "Pinerolo"a lezione di logistica operativa

Gioia, il comando della "Pinerolo"
a lezione di logistica operativa

 
AERONAUTICA MILITARE
Da Gioia del Colle a Bergamovolo sanitario salva vita

Da Gioia del Colle a Bergamo
volo sanitario salva vita

 
AERONAUTICA MILITARE
Le Frecce Tricolori e San Nicolala tradizione si rinnova ancora

Le Frecce Tricolori e San Nicola
la tradizione si rinnova ancora

 
GUARDIA COSTIERA
Bari, la Giornata del narein porto la nave Diciotti

Bari, la Giornata del mare
in porto la nave Diciotti

 
AERONAUTICA MILITARE
Velivolo tedesco perde contatto radioi jet del 36° lo intercettano sul Montenegro

Velivolo tedesco perde contatto radio
i jet del 36° lo intercettano sul Montenegro

 
COMUNICATO DELLA DIFESA
"Il contingente italiano in Libiacontinua ad operare regolarmente"

"Il contingente italiano in Libia
continua ad operare regolarmente"

 
MARINA MILITARE
Le forze speciali libanesia lezione dal "San Marco"

Le forze speciali libanesi
a lezione dal "San Marco"

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa polemica
Palagiustizia Bari, i penalisti: «Il polo non è nel programma dei candidati sindaci»

Palagiustizia Bari, i penalisti: «Il polo non è nel programma dei candidati sindaci»

 
TarantoLe dichiarazioni
Ex Ilva, sindaco Taranto: «Esterrefatto da clima di semplificazione, come se problemi fossero risolti»

Ex Ilva, sindaco Taranto: «Esterrefatto da clima di semplificazione, come se problemi fossero risolti»

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
PotenzaA potenza
Ospedale San Carlo, da giugno sospesi 14 ambiti intramoenia

Ospedale San Carlo, da giugno sospesi 14 ambiti intramoenia

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

POLIZIA

Tre baresi e un tarantino
ai 40 anni dei Nocs

Il Reparto debuttò in Puglia durante il sequestro di Anna Maria Fusco

Tre baresi e un tarantinoai 40 anni dei Nocs

I Nocs oggi

C’era anche uno spicchio di Puglia alla festa dei 40 anni dei Nocs, il Nucleo operativo centrale di sicurezza della Polizia. Tre baresi e un tarantino, specializzati in operazioni ad alto rischio, che hanno scritto alcune delle pagine più importanti della storia del reparto: liberazioni di ostaggi, irruzioni per la cattura di criminali pericolosi, protezione Vip. Un lavoro “silenzioso come la notte” - così recita il motto dei Nocs - del quale si conosce poco.

I Nocs ieri
Il loro debutto pugliese avvenne col sequestro di Anna Maria Fusco, la maestrina di Manduria, liberata dopo 200 giorni di prigionia ed il pagamento di un riscatto di un miliardo di lire, cifra considerevole negli anni Ottanta. Tutti i responsabili del rapimento sono poi stati catturati e condannati a pene severe.
Uno degli ultimi interventi conosciuti in Puglia risale a qualche anno fa, quando venne liberata a Lucera - senza ricorrere all’uso delle armi -  una ragazza di 11 anni sequestrata in un negozio da un uomo. 
L’impresa più famosa dei Nocs rimane, forse, la liberazione a Padova del generale americano James Lee Dozier , tenuto prigioniero in un covo delle Brigate Rosse: anche in questo caso tutti i brigatisti furono arrestati.

Il medagliere dei Nocs


  I dati, più delle parole, consentono di comprendere l’impegno del Nucleo operativo: in 40 anni di attività sono stati liberati 329 ostaggi, arrestate 235 persone tra cui 41 sequestratori. Il valore dell’attività svolta è attestato dai riconoscimenti ottenuti: una medaglia d’oro, 26 d’argento, 5 di bronzo al valor civile, 52 promozioni per merito straordinario e 690 encomi. Non a caso il capo della Polizia, Francesco Gabrielli  ha definito i Nocs “una eccellenza italiana”.
Oggi sono cambiate le minacce (basti pensare al terrorismo internazionale) e i Nocs si sono adeguati. Una crescita numerica (150 gli uomini e le donne particolarmente addestrati in servizio) e qualitativa (incursori subacquei, artificieri, tiratori scelti, unità cinofile) in grado di assicurare la copertura di tutto il territorio nazionale, con un occhio particolare a Roma e al Vaticano. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400