Mercoledì 22 Settembre 2021 | 08:54

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Pubblicato l'avviso

Imprese sociali, da Basilicata
2,5 mln per progetti innovativi

Il bando si inserisce in una più ampia strategia di interventi, a beneficio dei lucani in condizione di svantaggio sociale, vulnerabili o a rischio dipendenze.

Regione Basilicata  problemi per gli stipendi

È stato pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Basilicata del 1 febbraio l’Avviso Pubblico, rivolto a un partenariato di imprese sociali e soggetti del Terzo settore, per la «Presentazione di proposte progettuali innovative finalizzate alla creazione di percorsi di accompagnamento a persone in particolari condizioni di vulnerabilità e fragilità sociale». Lo ha reso noto l’ufficio stampa della Giunta lucana specificando che «le risorse messe a disposizione ammontano, complessivamente, a 2,5 milioni di euro articolate su due finestre di candidatura telematiche e il tetto massimo finanziabile prevede 75 mila euro per ciascun progetto con l’inserimento di 15 persone».

Il bando «si inserisce, inoltre, in una più ampia strategia di interventi, messi in campo dalla Regione Basilicata, a beneficio dei lucani in condizione di svantaggio sociale, vulnerabili o a rischio dipendenze. E', pertanto, un ulteriore passo in avanti nella realizzazione della Road Map, il sistema organico di interventi sociali per la programmazione regionale 2014-2020».

L’assessore alle politiche della persona della Regione Basilicata, Flavia Franconi, ha sottolineato come «la pubblicazione della Road Map dei Servizi sociali abbia permesso una programmazione unitaria delle fonti finanziarie - comunitarie, nazionali, regionali - riducendo il rischio di sovrapposizioni e duplicazioni tra i vari programmi di intervento. Uno strumento di lettura semplificata dei diversi bisogni sociali e delle azioni correlate, utile agli stakeholder per essere maggiormente protagonisti nell’attuazione. Inoltre, con la predisposizione del Piano regionale dei Servizi sociali e sociosanitari è stato ridisegnato in senso innovativo il welfare della Basilicata. Un nuovo sistema integrato, flessibile, in grado di supportare la partecipazione attiva e la progettualità dal basso, e proprio per questo - ha concluso - idoneo ai bisogni reali dei cittadini».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie