Sabato 16 Febbraio 2019 | 02:01

NEWS DALLA SEZIONE

Nel potentino
Francavilla in Sinni, crolla tetto di casa, madre e figlio in ospedale, uomo ancora sotto le macerie

Francavilla in Sinni: crolla tetto di casa, 3 persone estratte vive, grave un uomo

 
Fotoreporter ferito
Il San Carlo si offre di curare l'occhio di Micalizzi

Il San Carlo si offre di curare l'occhio di Micalizzi

 
L'invito
Potenza, l'ospedale San Carlo si offre di curare il reporter ferito in Siria

Potenza, l'ospedale San Carlo si offre di curare il reporter ferito in Siria

 
«È un piano senza effetti»
Basilicata, stop inceneritori nel 2020: Tar boccia ricorso ex Fenice

Basilicata, stop inceneritori nel 2020: Tar boccia ricorso ex Fenice

 
criminalità
Mafia lucana fa flop, per l'operazione «Iena» solo due condanne

Mafia lucana, flop per operazione «Iena»: solo 2 condanne

 
Sollevamento pesi
A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

 
Verso le regionali
Basilicata, Arbia (Sms) annuncia: «Mi candido a Presidenza Regione»

Basilicata, Arbia (Sms) annuncia: «Mi candido a Governatore»

 
La visita
Premier Conte l'11 a Potenza per il Piano di sviluppo

Premier Conte l'11 a Potenza per il Piano di sviluppo

 
I 25 anni di Dookie
Green Day: Billie Joe vuole festeggiare a Viggiano?

Green Day: Billie Joe vuole festeggiare a Viggiano?

 
Verso il voto
Basilicata, c'è un astronomo in corsa per la Regione

Basilicata, c'è un astronomo in corsa per la Regione

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl caso
«Ti amo Luigi», a Trani imbrattata la Cattedrale. Il sindaco: fidanzata idiota

«Ti amo Luigi», a Trani imbrattata la Cattedrale. Il sindaco: fidanzata idiota

 
BariL'anniversario
Bari, 20 anni dalla morte Tatarella: un libro per ricordarlo

Bari, ricordato Tatarella a 20 anni dalla morte

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 
MateraNel 2009
Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

 
TarantoDenunce
Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

 
PotenzaNel potentino
Francavilla in Sinni, crolla tetto di casa, madre e figlio in ospedale, uomo ancora sotto le macerie

Francavilla in Sinni: crolla tetto di casa, 3 persone estratte vive, grave un uomo

 
BrindisiProvoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
LecceNuove accuse
Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

 

a potenza

Multe per 40 euro a testa
I «piani» 2018 del Comune

vigili urbani in azione

foto Tony Vece

di ANGELA BOVINO

POTENZA - Ammontano a oltre 2 milioni e mezzo di euro i proventi delle multe dei potentini che il Comune preventiva di incassare nel 2018 e di questi circa 78mila servono per pagare la previdenza e le assicurazioni per infortuni sul lavoro della polizia municipale. Assolutamente niente di illegale, sia chiaro fin da subito.

È infatti la legge che prevede come debba essere destinato il gettito derivante dalla multe, che viene ripartito tra lo Stato e gli Enti locali a seconda di chi siano gli agenti che rilevano la trasgressione, se – appunto – polizia di stato o polizie municipali.

La normativa risalente al 1992 e rivista nel 2010, prevede, infatti, che i proventi derivanti dalle sanzioni per violazioni del codice della strada debbano essere ripartiti, per la quota spettante agli enti locali, tra manutenzione delle strade, acquisto di attrezzature, messa a norma della segnaletica, sistemazione del manto stradale e – anche – acquisto di materiale per l'educazione stradale e finanziamento di corsi didattici nelle scuole. Oltre che per il capitolo relativo alla previdenza per i vigili.

In totale il Comune di Potenza prevede di incassare dalle multe nel 2018 più di due milioni e mezzo di euro. Per la precisione: 2.661.555 euro (di cui più di 900mila euro per iscrizioni a ruolo di anni pregressi, 2014 e 2015). Lo si evince dalla Relazione illustrativa della Polizia Locale di Potenza consegnata alla Giunta comunale che ne ha recepito e deliberato il contenuto in questi giorni. Cosa aspettarci dunque dal Comune sul fronte multe per il 2018? Innanzitutto che il Comune prevede di incassare più di due milioni di euro e che chi ha ricevuto multe tra il 2014 e il 2015 deve aspettarsi la cartella esattoriale.

I vigili lavorano proprio per questo, ma non solo naturalmente, e lavoreranno non solo per far rispettare la legge, ma anche per permettere al Comune di pagargli la pensione. Dovremmo soprattutto aspettarci che il grosso degli introiti derivanti dalle sanzioni amministrative vada alla manutenzione stradale e alla sistemazione del manto stradale, con interventi rivolti in particolare ai così detti «utenti deboli»: bambini, anziani, disabili, pedoni e ciclisti. Per queste attività si prevede di destinare oltre mezzo milione di euro.

C'è quindi grande speranza che, oltre a vedere la segnaletica orizzontale in via del Gallitello, per esempio, si possano vedere entro l'anno prossimo marciapiedi e chiusure delle buche. E sul punto l'assessore alla viabilità del Comune, Gerardo Bellettieri, promette meraviglie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400