Sabato 23 Febbraio 2019 | 18:03

NEWS DALLA SEZIONE

Voto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
Maltempo
Nevica allo stadio: rinviata gara di serie C Potenza - Sicula Leonzio

Nevica allo stadio: rinviata gara di serie C Potenza - Sicula Leonzio

 
Violenza
Roccanova, arrestato 37enne: stava prendendo a calci a moglie

Roccanova, arrestato 37enne: stava prendendo a calci a moglie

 
Verso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
In vista del 24 marzo
Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

 
Economia
Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

 
L'iniziativa
A Vietri di Potenza se adotti un cane non paghi la Tari

A Vietri di Potenza se adotti un cucciolo dal canile non paghi la Tari

 
L'intervista
Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

 
La decisione
Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

Elezioni in Basilicata, Pittella fa marcia indietro: al suo posto un farmacista

 
L'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
In Basilicata
Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariAl teatro petruzzelli
Kiss Me Kate, il musical d'ispirazione shakesperiana arriva a Bari

Kiss Me Kate, il musical d'ispirazione shakesperiana arriva a Bari

 
FoggiaPrimarie
Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

 
PotenzaVoto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
BrindisiSan Pietro Vernotico
Scontro frontale nel Brindisino: muoiono 3 persone

Scontro frontale nel Brindisino:
muoiono 3 persone

 
LecceNel Salento
Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 28enne

Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 27enne

 
MateraA Tokyo
Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

 
BatDavanti alla stazione
Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

 

potenza da cambiare

Un archivio abbandonato
nei sotterranei senza porte

Faldoni e documenti (anche con dati sensibili) sono accatastati nei locali della scuola del Parco Baden Powell ora accessibili a tutti

scuola del Parco Baden Powell

di CARLA ZITA

POTENZA - È un luogo dove convivono luce e degrado. La luce è quella delle associazioni che lo animano con attività dedicate al sociale. Il degrado è quello che si nota continuando ad esplorare gli spazi sottostanti la scuola del Parco Baden Powell a Potenza. In una delle stanze vicine ai bagni, utilizzati dai frequentatori dell'area verde attrezzata, sono anche ben visibili raccolte di documenti abbandonati, come se fossero da buttare. La porta rotta e aperta consente a chiunque di accedere all'archivio e di poter visionare ciò che contiene (è possibile immaginare anche dati personali).

La struttura, come spiegato dal presidente della Provincia di Potenza Nicola Valluzzi, «è funzionalmente attestata al Comune del capoluogo di regione». Quest'ultimo ha consentito ad alcune associazioni di avere sede nei locali dell'area che abbiamo visitato. Una scuola di danza, una compagnia teatrale ed altre attività danno vita a quello che altrimenti sarebbe un luogo spento.

A segnalarci la situazione di sporcizia e incuria sono stati alcuni cittadini che hanno voluto portare all'attenzione i pericoli ed i rischi per chi accede in quella zona, tra l'altro, poco illuminata. I locali sottostanti la scuola sono frequentati, ricordiamo, anche da bambini e persone anziane che potrebbero facilmente farsi male. La strada per accedervi l'abbiamo trovata aperta, così come ci avevano anticipato i nostri lettori. «Non l'abbiamo mai trovata chiusa ultimamente» anche quando, ci è stato spiegato, le associazioni non svolgono attività. Una volta entrati nei «sotterranei» dell'istituto scolastico si distingue immediatamente la «zona di luce» da quella di «ombra»: vicino alle stanze che ospitano le associazioni si notano i colori e il tentativo di garantire un minimo di decoro, andando più avanti, invece, solo confusione, spazzatura, porte rotte e tra queste quella che dovrebbe custodire l'archivio di cui abbiamo già fatto cenno.

I dubbi sono legittimi anche in merito alla sicurezza antincendio vista la presenza di un estintore rotto e lasciato in un angolo per terra. Un archivio incustodito, oggetti mal conservati, disordine, polvere e misure di sicurezza precarie compongono un quadro non certo rassicurante. L'auspicio dei cittadini che abitualmente frequentano il parco (l'area verde è gestita dalla Cooperativa Venere a cui la Provincia ha anche affidato l’ex alloggio delle suore, situato all’interno del parco, ndr) è che il Comune di Potenza possa presto intervenire assicurando il rispetto delle norme di sicurezza e il decoro degli spazi pubblici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400