Sabato 08 Agosto 2020 | 13:51

NEWS DALLA SEZIONE

SERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 
la denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 
Agricoltura
Basilicata, da regione 1mln per impianti viticoli

Basilicata, da Regione 1mln per impianti viticoli

 
SANITÀ
Addio al nuovo ospedale di Lagonegro: 176 milioni vanno all'ammodernamento

Lagonegro, addio al nuovo ospedale: 176 milioni vanno all'ammodernamento

 
LA SVOLTA
Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

 
LA CONDANNA
Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

 
dati regionali
Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

 
L'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
SANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
In Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 
INFRASTRUTTURE
Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari, scattato il conto alla rovescia presto un summit fra i De Laurentiis

Bari, scattato il conto alla rovescia: presto un summit fra i De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantonel Tarantino
Grottaglie, polizia scopre enorme discarica abusiva: 8 denunce

Grottaglie, polizia scopre enorme discarica abusiva: 8 denunce

 
FoggiaCAPITANATA
San Severo, come combattere la leucemia ora c’è anche un video-gioco

San Severo ecco il videogioco per combattere la leucemia

 
Leccenel Leccese
Pesanti offese a Mattarella sui social: carabinieri a casa di un salentino

Pesanti offese a Mattarella sui social: carabinieri a casa di un salentino

 
Baril'episodio
Bari, aggredisce e minaccia i poliziotti del Policlinico: arrestato 49enne

Bari, aggredisce e minaccia i poliziotti del Policlinico: arrestato 49enne

 
PotenzaSERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 
MateraL'INTERVISTA
Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

 
BatIL PROGETTO
Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

 

i più letti

città rinnovata

Potenza, le magnolie
tornano in piazza

Ora mancano solo i pali e l'illuminazione per ridare lustro al progetto firmato da Gae Aulenti

magnolie a potenza

di LUIGIA IERACE

POTENZA - «Le magnolie sono tornate in piazza Mario Pagano. Avevamo preso un impegno con i cittadini e abbiamo aspettato l’occasione della festa dell’albero per rimettere tutto a posto. Lo stress del freddo e del Capodanno hanno fatto la loro parte, ma ora le magnolie sono tornate al loro posto e saranno più belle e più grandi». Così l’assessore comunale all’Ambiente, Rocco Coviello in vista della messa a dimora di quattro nuove piante, in programma oggi, e della Festa dell’albero, che si celebra domani in tutta Italia, e che si svolgerà a Potenza, proprio in piazza Maria Pagano.

Nei giorni scorsi, il Comune in collaborazione con l’Ordine degli Agronomi e Forestali della Provincia di Potenza aveva fatto togliere ben quattro delle sei magnolie perché venissero sostituite con nuove piante. Solo due, infatti, erano in buone condizioni, mentre altre quattro andavano sostituite: due perché completamente secche, e due, vive, ma molto a rischio. Sono state ripiantate a Montereale in una parte del parco dove si spera possano sopravvivere.

Al loro posto, da Pistoia, dalla stessa ditta che ha fornito le prime piante, sono arrivate le nuove «magnolie bionde», una particolare varietà la cui caratteristica è di essere particolarmente resistenti. Si chiamano bionde, proprio perché d’inverno le foglie ingialliscono, ma questo non vuol dire che la pianta sia secca. Alberi importanti e costosi (600-700 euro l’uno più Iva), ma per la piazza più importante della città il Comune ha scelto di mantenerla secondo il progetto di Gae Aulenti. Sarà sistemato l’impianto di irrigazione, ripristinato lo strato di ghiaia e nei periodi critici della neve, il terreno sarà protetto. Insomma, non si faranno gli errori del passato e la Festa dell’albero, che avrà come protagonisti l’Ordine Agronomi e Forestali, il Comune e la scuola, il plesso di XVIII Agosto, sarà anche l’occasione per raccontare l’importanza della cura degli spazi verdi urbani.

Ogni classe avrà in regalo un cartellone «Cosa non bisogna fare agli alberi». Da non appendere l’altalena, al non poggiare il sacchetto di sale. Si racconterà la storia delle magnolie, perché sono state scelte e gli errori da evitare.

E per l’occasione sarà firmato un protocollo di intesa tra il sindaco Dario De Luca e il presidente dell’Ordine Domenico Pisani con l’impegno a collaborare tra pubbliche amministrazioni per un censimento degli alberi della città e l’istituzione dello sportello unico del verde urbano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie