Sabato 16 Febbraio 2019 | 01:56

NEWS DALLA SEZIONE

Nel potentino
Francavilla in Sinni, crolla tetto di casa, madre e figlio in ospedale, uomo ancora sotto le macerie

Francavilla in Sinni: crolla tetto di casa, 3 persone estratte vive, grave un uomo

 
Fotoreporter ferito
Il San Carlo si offre di curare l'occhio di Micalizzi

Il San Carlo si offre di curare l'occhio di Micalizzi

 
L'invito
Potenza, l'ospedale San Carlo si offre di curare il reporter ferito in Siria

Potenza, l'ospedale San Carlo si offre di curare il reporter ferito in Siria

 
«È un piano senza effetti»
Basilicata, stop inceneritori nel 2020: Tar boccia ricorso ex Fenice

Basilicata, stop inceneritori nel 2020: Tar boccia ricorso ex Fenice

 
criminalità
Mafia lucana fa flop, per l'operazione «Iena» solo due condanne

Mafia lucana, flop per operazione «Iena»: solo 2 condanne

 
Sollevamento pesi
A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

 
Verso le regionali
Basilicata, Arbia (Sms) annuncia: «Mi candido a Presidenza Regione»

Basilicata, Arbia (Sms) annuncia: «Mi candido a Governatore»

 
La visita
Premier Conte l'11 a Potenza per il Piano di sviluppo

Premier Conte l'11 a Potenza per il Piano di sviluppo

 
I 25 anni di Dookie
Green Day: Billie Joe vuole festeggiare a Viggiano?

Green Day: Billie Joe vuole festeggiare a Viggiano?

 
Verso il voto
Basilicata, c'è un astronomo in corsa per la Regione

Basilicata, c'è un astronomo in corsa per la Regione

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl caso
«Ti amo Luigi», a Trani imbrattata la Cattedrale. Il sindaco: fidanzata idiota

«Ti amo Luigi», a Trani imbrattata la Cattedrale. Il sindaco: fidanzata idiota

 
BariL'anniversario
Bari, 20 anni dalla morte Tatarella: un libro per ricordarlo

Bari, ricordato Tatarella a 20 anni dalla morte

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 
MateraNel 2009
Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

 
TarantoDenunce
Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

 
PotenzaNel potentino
Francavilla in Sinni, crolla tetto di casa, madre e figlio in ospedale, uomo ancora sotto le macerie

Francavilla in Sinni: crolla tetto di casa, 3 persone estratte vive, grave un uomo

 
BrindisiProvoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
LecceNuove accuse
Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

 

città rinnovata

Potenza, le magnolie
tornano in piazza

Ora mancano solo i pali e l'illuminazione per ridare lustro al progetto firmato da Gae Aulenti

magnolie a potenza

di LUIGIA IERACE

POTENZA - «Le magnolie sono tornate in piazza Mario Pagano. Avevamo preso un impegno con i cittadini e abbiamo aspettato l’occasione della festa dell’albero per rimettere tutto a posto. Lo stress del freddo e del Capodanno hanno fatto la loro parte, ma ora le magnolie sono tornate al loro posto e saranno più belle e più grandi». Così l’assessore comunale all’Ambiente, Rocco Coviello in vista della messa a dimora di quattro nuove piante, in programma oggi, e della Festa dell’albero, che si celebra domani in tutta Italia, e che si svolgerà a Potenza, proprio in piazza Maria Pagano.

Nei giorni scorsi, il Comune in collaborazione con l’Ordine degli Agronomi e Forestali della Provincia di Potenza aveva fatto togliere ben quattro delle sei magnolie perché venissero sostituite con nuove piante. Solo due, infatti, erano in buone condizioni, mentre altre quattro andavano sostituite: due perché completamente secche, e due, vive, ma molto a rischio. Sono state ripiantate a Montereale in una parte del parco dove si spera possano sopravvivere.

Al loro posto, da Pistoia, dalla stessa ditta che ha fornito le prime piante, sono arrivate le nuove «magnolie bionde», una particolare varietà la cui caratteristica è di essere particolarmente resistenti. Si chiamano bionde, proprio perché d’inverno le foglie ingialliscono, ma questo non vuol dire che la pianta sia secca. Alberi importanti e costosi (600-700 euro l’uno più Iva), ma per la piazza più importante della città il Comune ha scelto di mantenerla secondo il progetto di Gae Aulenti. Sarà sistemato l’impianto di irrigazione, ripristinato lo strato di ghiaia e nei periodi critici della neve, il terreno sarà protetto. Insomma, non si faranno gli errori del passato e la Festa dell’albero, che avrà come protagonisti l’Ordine Agronomi e Forestali, il Comune e la scuola, il plesso di XVIII Agosto, sarà anche l’occasione per raccontare l’importanza della cura degli spazi verdi urbani.

Ogni classe avrà in regalo un cartellone «Cosa non bisogna fare agli alberi». Da non appendere l’altalena, al non poggiare il sacchetto di sale. Si racconterà la storia delle magnolie, perché sono state scelte e gli errori da evitare.

E per l’occasione sarà firmato un protocollo di intesa tra il sindaco Dario De Luca e il presidente dell’Ordine Domenico Pisani con l’impegno a collaborare tra pubbliche amministrazioni per un censimento degli alberi della città e l’istituzione dello sportello unico del verde urbano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400