Domenica 17 Gennaio 2021 | 20:53

NEWS DALLA SEZIONE

Il personaggio
Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

 
Nel Potentino
Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

 
I numeri
Covid, in Basilicata una festa di compleanno a Grumento accende un altro focolaio

Covid, in Basilicata una festa di compleanno a Grumento accende un altro focolaio

 
zona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
dati regionali
Covid in Basilicata, altri 2 decessi e 89 nuovi contagi (su 790 tamponi): tasso di positività all'11,2%

Covid in Basilicata, altri 2 decessi e 89 nuovi contagi (su 790 tamponi): tasso di positività all'11,2% e trend in aumento

 
L'emergenza
Basilicata, abbattimento cinghiali: sì al piano regionale. Si potranno eliminare 5.600 esemplari

Basilicata, abbattimento cinghiali: sì al Piano regionale. Coldiretti: «C'è altro da fare»

 
sanità
Potenza, cure domiciliari: il Tar boccia il bando lucano

Potenza, cure domiciliari: il Tar boccia il bando lucano

 
L'emergenza
Vaccini anti covid, in Basilicata somministrate 7.261 dosi (52,8%)

Vaccini anti covid, in Basilicata somministrate 7.261 dosi (52,8%). Anci: «Nessuno conosce il piano»

 
la «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Difesa ambiente
No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

 

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl caso
Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

 
LecceL'incidente
Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

 
BariL'appello
Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

 
PotenzaIl personaggio
Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

moda

«Sciuragram» fenomeno in Rete
idea di un giovane lucano

Conta quasi 90mila «followers»

sciura

di ANNA MUSACCHIO

L’idea che sta alla base di «Sciuragram» è semplice, come tutte quelle che poi, col tempo, si rivelano geniali, di quelle che sicuramente alla schiera di fashion blogger ed influencer che inflazionano il web avrà strappato un «ci avessi pensato io». E invece ci ha pensato Angelo, ventiquattrenne lucano, milanese d’adozione, studente di biotecnologie, che sul suo profilo  Instagram ha creato «Sciuragram», un fenomeno nella rete che conta quasi 90mila followers, pubblicando scatti che ritraggono le «sciure» meneghine, quelle signore over 60 dal look super raffinato e di tendenza che sono un’istituzione nella «Milano da bere». Qualche foto è sua, qualcuna gli viene spedita dai nipoti  o dalle stesse sciure per farle pubblicare sul suo popolarissimo account. Angelo è «Angelo e basta», vuole ed ha necessità di rimanere anonimo, solo così potrebbe continuare, con il suo cellulare, ad immortalare le sue fashion nonnine in giro a Milano per teatri, bar, mercati, metro e vie della moda. Angelo non si lascia scappare nulla, neppure quando gli chiediamo in quale luogo della Basilicata sia nato, «i paesini lucani contano al massimo qualche decina di migliaia di abitanti, altri solo poche centinaia, e il vostro giornale è molto letto lì, lo legge infatti anche mio padre – spiega alla Gazzetta -  e rintracciarmi per un compaesano sarebbe facilissimo». Il successo di Sciuragram, che a breve spegnerà la prima candelina, seguitissimo da star del calibro di Stefano Gabbana, Fedez, J-Ax , Laura Pausini e Malika Ayane,  non sta solo nell’intuito e nella passione di Angelo per la moda e la fotografia. Sicuramente lo zampino ce l’ha messo anche l’origine meridionale.

«La “sciura” è la signora un po’ altolocata di Milano che gira per il centro, con capelli cotonati e abiti elegantissimi, ingioiellata e truccata quanto basta per risultare raffinata e distinta- racconta lo studente lucano- per un «terrone» appena arrivato a Milano incontrarle è come  rivedere le proprie nonne o zie vestite e agghindate per un matrimonio, ma qui è così sempre, anche per andare a fare la spesa». Ma da cosa è nata l’idea di Sciuragram? «Scott Schuman è uno dei miei fotografi preferiti, lui scatta streetstyle  cioè per strada, le persone ben vestite o che lo colpiscono nei pressi delle sfilate. Io l’ho fatto girando per Milano con le signore che hanno catturato subito la mia attenzione per la bellezza e la cura dei dettagli, ma soprattutto inizialmente per le pellicce che indossavano. Il progetto vero e  proprio è nato quando ho scattato una foto ad una signora che per me era «instagrammabile» da lì il nome e la creazione del profilo. L’intento di Sciuragram  è celebrare queste donne, ma se qualcuna non vuole, elimino subito la sua foto». On line dallo scorso dicembre, Sciuragram vanta già collaborazioni di tutto rispetto nel mondo della moda, una tra tutte quelle con l’arcinota Chiara Ferragni che ha creato con Angelo una linea di t-shirt celebrativa dedicata alle signore in avanti con l’età. «Quando ho iniziato pensavo che il profilo sarebbe rimasto intorno ai 500 followers fedeli, più che la collaborazione con la Ferragni, che ha avuto molto successo ed è piaciuta a molti, quello che sognavo e che ho realizzato grazie al profilo, è stato assistere alla sfilata di Gucci e scattare qualche foto in anteprima, e spero mi invitino alle successive».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie