Lunedì 10 Agosto 2020 | 07:22

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
SERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 
la denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 
Agricoltura
Basilicata, da regione 1mln per impianti viticoli

Basilicata, da Regione 1mln per impianti viticoli

 
SANITÀ
Addio al nuovo ospedale di Lagonegro: 176 milioni vanno all'ammodernamento

Lagonegro, addio al nuovo ospedale: 176 milioni vanno all'ammodernamento

 
LA SVOLTA
Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

 
LA CONDANNA
Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

 
dati regionali
Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

 
L'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
SANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
In Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 

Il Biancorosso

serie c
Troppi over, il Bari col bisturi  taglio chirurgico a ogni arrivo

Troppi over: il Bari col bisturi, taglio chirurgico a ogni arrivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaDopo 3 anni
Strage san Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

Strage San Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti
Emiliano: «La Puglia non dimentica»

 
TarantoOccupazione
Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

 
Leccenel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
MateraIl caso
Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

 
PotenzaIl caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
Batverso il voto
Barletta, manifesti abusivi. È già polemica

Barletta, manifesti abusivi in spazi non ancora assegnati: è già polemica

 
Brindisil'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 

i più letti

La Regione anticipa le osservazioni al Mise

Deposito delle scorie
la Basilicata dice «no»

Deposito delle scoriela Basilicata dice «no»

di Antonella Inciso

POTENZA - Non deve essere il territorio lucano ad ospitare il sito unico di scorie nucleari che il Governo nazionale individuerà nel 2018. L’assessore regionale all’ambiente, Francesco Pietrantuono, anticipa la decisione, ancor prima di aver redatto il parere richiesto dal Ministero per lo sviluppo economico a tutte le Regioni italiane.

Su questa materia non c’è possibilità di mediazione, la Regione ha le idee chiare, e l’assessore non solo lo ribadisce ma per sostanziare la sua tesi ha deciso di coinvolgere anche le associazioni ambientaliste dopo l’avvio da parte del Mise delle consultazioni nell’ambito della Valutazione ambientale strategica per il Programma nazionale per la gestione dei rifiuti radioattivi e del combustibile esaurito.

La Regione dice no ed il parere con cui - tecnicamente e legalmente - motiverà la scelta sarà solo l’atto che ratificherà la valutazione. I tempi per farlo, però, sono stretti. Per questo l’assessore Pietrantuono ha convocato, ieri, le associazioni ambientaliste e i comitati con l’obiettivo di «provare a costruire, in sinergia con associazioni e società civile, proprio una posizione di netta contrarietà all’individuazione del nostro territorio come sede di deposito unico (temporaneo o geologico) delle scorie nucleari». Per presentare pareri ed osservazioni, da parte di cittadini, associazioni ed istituzioni, il termine ultimo è il 13 settembre. Poco più di un mese durante il quale la Regione vuole provare a costruire quella posizione che «al di là delle valutazioni politiche dovrà basarsi su fondate osservazioni tecniche da formulare insieme».

Il Programma nazionale, infatti, si articola in 10 punti e prevede, fra l’altro, la dismissione degli impianti nucleari fermi da decenni, come l’Itrec di Rotondella, l’aggiornamento dell’inventario nazionale dei quantitativi di rifiuti radioattivi e l’individuazione e localizzazione del deposito nazionale dei rifiuti radioattivi e del combustibile esaurito. Individuazione che – secondo le norme - verrà fatta sulla base dei criteri predisposti dall’Ispra nella relativa guida tecnica. «Per il territorio lucano – conclude l’assessore – la Valutazione ambientale strategica offre dunque anche l’opportunità di presentare osservazioni tecniche rispetto ai criteri individuati».

Insomma, chiarito l’obiettivo, definito il percorso e stabilito il metodo condiviso ora si tratta di definire il documento. Un documento unico da parte dell’intero territorio lucano - come hanno sollecitato le associazioni “ Scanziamo le scorie”, “No Triv”, Wwf Basilicata e Coordinamento regionale acqua pubblica - che ribadisca il no al deposito di scorie già affermato nella famosa protesta di Scanzano. Intanto, a fine agosto si terrà un incontro operativo con Arpab e associazioni, allargato a cittadini e sindaci per fare il punto della situazione in vista della presentazione delle osservazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie