Giovedì 20 Settembre 2018 | 20:09

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

La Regione anticipa le osservazioni al Mise

Deposito delle scorie
la Basilicata dice «no»

Deposito delle scoriela Basilicata dice «no»

di Antonella Inciso

POTENZA - Non deve essere il territorio lucano ad ospitare il sito unico di scorie nucleari che il Governo nazionale individuerà nel 2018. L’assessore regionale all’ambiente, Francesco Pietrantuono, anticipa la decisione, ancor prima di aver redatto il parere richiesto dal Ministero per lo sviluppo economico a tutte le Regioni italiane.

Su questa materia non c’è possibilità di mediazione, la Regione ha le idee chiare, e l’assessore non solo lo ribadisce ma per sostanziare la sua tesi ha deciso di coinvolgere anche le associazioni ambientaliste dopo l’avvio da parte del Mise delle consultazioni nell’ambito della Valutazione ambientale strategica per il Programma nazionale per la gestione dei rifiuti radioattivi e del combustibile esaurito.

La Regione dice no ed il parere con cui - tecnicamente e legalmente - motiverà la scelta sarà solo l’atto che ratificherà la valutazione. I tempi per farlo, però, sono stretti. Per questo l’assessore Pietrantuono ha convocato, ieri, le associazioni ambientaliste e i comitati con l’obiettivo di «provare a costruire, in sinergia con associazioni e società civile, proprio una posizione di netta contrarietà all’individuazione del nostro territorio come sede di deposito unico (temporaneo o geologico) delle scorie nucleari». Per presentare pareri ed osservazioni, da parte di cittadini, associazioni ed istituzioni, il termine ultimo è il 13 settembre. Poco più di un mese durante il quale la Regione vuole provare a costruire quella posizione che «al di là delle valutazioni politiche dovrà basarsi su fondate osservazioni tecniche da formulare insieme».

Il Programma nazionale, infatti, si articola in 10 punti e prevede, fra l’altro, la dismissione degli impianti nucleari fermi da decenni, come l’Itrec di Rotondella, l’aggiornamento dell’inventario nazionale dei quantitativi di rifiuti radioattivi e l’individuazione e localizzazione del deposito nazionale dei rifiuti radioattivi e del combustibile esaurito. Individuazione che – secondo le norme - verrà fatta sulla base dei criteri predisposti dall’Ispra nella relativa guida tecnica. «Per il territorio lucano – conclude l’assessore – la Valutazione ambientale strategica offre dunque anche l’opportunità di presentare osservazioni tecniche rispetto ai criteri individuati».

Insomma, chiarito l’obiettivo, definito il percorso e stabilito il metodo condiviso ora si tratta di definire il documento. Un documento unico da parte dell’intero territorio lucano - come hanno sollecitato le associazioni “ Scanziamo le scorie”, “No Triv”, Wwf Basilicata e Coordinamento regionale acqua pubblica - che ribadisca il no al deposito di scorie già affermato nella famosa protesta di Scanzano. Intanto, a fine agosto si terrà un incontro operativo con Arpab e associazioni, allargato a cittadini e sindaci per fare il punto della situazione in vista della presentazione delle osservazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Potenza, proroga trasporti: il caso finisce alla Corte Conti

Potenza, proroga trasporti: il caso finisce alla Corte Conti

 
Terremoti, gli esperti di tutto il mondo si incontrano a Potenza

Terremoti, gli esperti di tutto il mondo si incontrano a Potenza

 
Agricoltura, pomodori danneggiati: chiesto stato di calamità

Agricoltura, pomodori danneggiati: chiesto stato di calamità

 
Potenza, ponti non antisismici: assolti i vertici Anas

Potenza, ponti non antisismici: assolti i vertici Anas

 
Potenza, tentata concussione: medici del lavoro Asp andranno a processo

Potenza, tentata concussione: medici del lavoro Asp andranno a processo

 
Uccide moglie e si ammazza«Lei era amante della poesia»

Uccide moglie e si ammazza
«Lei era amante della poesia»

 
Tajani agli Stati Generali di FI: «Il reddito di cittadinanza? Una sciocchezza»

Tajani agli Stati Generali di FI: «Il reddito di cittadinanza? Una sciocchezza»

 

GDM.TV

Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 
La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 

PHOTONEWS