Venerdì 14 Agosto 2020 | 04:30

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Obbligo di soggiorno a Canosa, ma è a Lavello in Basilicata: arrestato

Obbligo di soggiorno a Canosa, ma è a Lavello in Basilicata: arrestato

 
Il virus
Coronavirus, positivi 4 giovani lucani: sono appena tornati da Malta

Coronavirus, positivi 4 giovani lucani: sono appena tornati da Malta

 
L'ESTATE DEL COVID
Matera, aperti per ferie: così i negozi cercano di rifarsi

Basilicata, aperti per ferie: così i negozi cercano di rifarsi

 
IL CASO

Aiuti alle imprese colpite da crisi: c'è un caso Viggiano, il sindaco prende i soldi del bando comunale

 
POLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 
l'iniziativa del comune
Offerta ai turisti del Pollino. Dormi 2 notti, ne paghi una

Rotonda, offerta ai turisti nel Pollino: dormi 2 notti, ne paghi una

 
LA TRAGEDIA nel potentino
Donna muore a Rionero investita dal suo furgone

Donna muore a Rionero in Vulture investita dal suo furgone

 
Contagi
Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

 
Il caso
Potenza, Giuseppe Spera nominato nuovo commissario del San Carlo

Potenza, Giuseppe Spera nominato nuovo commissario del San Carlo

 
L'INTERVISTA
«Per uscire dalla crisi serve la verità»

Potenza, «Per uscire dalla crisi serve la verità»: la Chiesa suona la sveglia alla Basilicata

 
bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 0 contagi su 273 tamponi nelle ultime 24 h

Coronavirus in Basilicata, 0 contagi su 273 tamponi nelle ultime 24 h

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, un altro giorno di rinvii

Bari, un altro giorno di rinvii: torna in quota solo il ds Scala

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariViolenza domestica
Bari, botte e offese alla moglie: allontanato e denunciato

Bari, botte e offese alla moglie: allontanato e denunciato

 
TarantoIl caso
Acqua a Taranto, Autorità bacino: ok a più metri cubi per irrigare

Acqua a Taranto, Autorità bacino: ok a più metri cubi per irrigare

 
BatIl caso
Obbligo di soggiorno a Canosa, ma è a Lavello in Basilicata: arrestato

Obbligo di soggiorno a Canosa, ma è a Lavello in Basilicata: arrestato

 
BrindisiIl ritrovamento
Brindisi, immersione fatale: sub muore a Punta della Contessa

Brindisi, immersione fatale: sub muore a Punta della Contessa

 
PotenzaIl virus
Coronavirus, positivi 4 giovani lucani: sono appena tornati da Malta

Coronavirus, positivi 4 giovani lucani: sono appena tornati da Malta

 
LecceLa curiosità
Lecce, strombazzano il clacson in piazza Sant'Oronzo: multata coppia di neosposi

Lecce, strombazzano il clacson in piazza Sant'Oronzo: multata coppia di neosposi

 

i più letti

San Nicola di Melfi

«Noi operai Fiat costretti
a viaggiare con bus disastrati»

«Noi operai Fiat costretti a viaggiare con bus disastrati»

Francesco Russo

MELFI - Troppi disagi per un gruppo di pendolari dell’area industriale di San Nicola di Melfi, che per questo hanno deciso di avviare una raccolta di firme da consegnare al presidente della Provincia di Potenza, Nicola Valluzzi e alla ditta incaricata del servizio di trasporto. «I lavoratori di Forenza, Maschito e Venosa, nonché i genitori degli alunni frequentanti le scuole di Palazzo San Gervasio e di Genzano di Lucania - evidenziano - intendono denunciare le pessime condizioni in cui versano tutte le macchine dell’impresa che gestisce il servizio di trasporto, che quotidianamente utilizziamo. Siamo giunti a sottoscrivere questa lettera, perché la situazione è davvero diventata insostenibile.

Ormai sempre più spesso - raccontano - succede che gli autobus subiscano per strada guasti anche molto gravi, tali da mettere in pericolo l’incolumità di decine e decine di persone, come è accaduto quando si è verificata una grossa perdita improvvisa di gasolio o quando si è spezzato un semiasse. L’ultimo incidente si è verificato il 6 luglio scorso alle ore 14 circa, quando all’altezza del termodistruttore Fenice si è lesionato un giunto. Tutto questo - dicono ancora - si va ad aggiungere a problemi come il cattivo funzionamento dell’impianto di riscaldamento in inverno e dell’aria condizionata in estate». Per non parlare poi «dei sedili rotti, dei vetri lesionati, delle fascette di plastica che a fatica tengono insieme alcuni pezzi degli autobus, delle prese d’aria chiuse con carta di giornale.

Ormai - ricordano gli operai - sono 23 anni che usufruiamo di questo servizio pagando la tariffa per intero in cambio di prestazioni ridotte in termini di qualità e di efficienza rispetto a quelle garantite ai pendolari di altri comuni. Riteniamo sia arrivato il momento di affrontare seriamente il problema. Qualora non dovesse cambiare nulla coinvolgeremo gli organi ispettivi preposti senza alcuna esitazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie