Domenica 09 Agosto 2020 | 16:48

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
SERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 
la denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 
Agricoltura
Basilicata, da regione 1mln per impianti viticoli

Basilicata, da Regione 1mln per impianti viticoli

 
SANITÀ
Addio al nuovo ospedale di Lagonegro: 176 milioni vanno all'ammodernamento

Lagonegro, addio al nuovo ospedale: 176 milioni vanno all'ammodernamento

 
LA SVOLTA
Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

 
LA CONDANNA
Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

 
dati regionali
Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

 
L'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
SANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
In Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 

Il Biancorosso

serie c
Troppi over, il Bari col bisturi  taglio chirurgico a ogni arrivo

Troppi over: il Bari col bisturi, taglio chirurgico a ogni arrivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccenel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
TarantoIl caso
Taranto, la tenente sotto accusa per il balletto al giuramento dei sottufficiali della Marina

Taranto, balletto per TikTok al giuramento dei sottufficiali della Marina: tenente sotto accusa

 
MateraIl caso
Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

 
PotenzaIl caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
Baril'Incidente
Altamura, tragico schianto su via Laterza. Muore 67enne

Altamura, tragico schianto su via Laterza. Muore 67enne

 
Batverso il voto
Barletta, manifesti abusivi. È già polemica

Barletta, manifesti abusivi in spazi non ancora assegnati: è già polemica

 
FoggiaSanità
Foggia, l’Asl porta l'ospedale a domicilio

Foggia, la Asl porta l'ospedale a domicilio per chi non può muoversi

 
Brindisil'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 

i più letti

sei giorni alla festa di san gerardo

La Parata dei turchi
nell'era «globale»

Analogie con la «Fiestas di moros y cristianos» di Alicante

La Parata dei turchi  nell'era «globale»

POTENZA - Le tradizioni sono elementi basici rispetto al perpetrarsi di eventi come la Storica parata dei Turchi, ma in un mondo liquido, iperconnesso e competitivo, anche a livello di brand territoriali, siamo chiamati un po’ tutti a riflettere sull’eventualità di legare alcuni eventi ad una visibilità ben più ampia rispetto alla dimensione regionale o interregionale. Nello specifico, rispetto alla Parata, occorre chiedersi se non sia venuto il momento di inserire l’evento all’interno di cornici storico-rievocative più ampie, inserendolo nel più ampio alveo di feste che hanno come protagonisti mori e cristiani, in Italia in Europa e nel mondo. Se dovessimo prendere un modello di successo, dal punto di vista della partecipazione e dei ritorni turistici, lo troveremmo immediatamente in Spagna, nella comunità di Alicante. Qui le Fiestas di moros y Cristianos vedono strade ornate a festa come nel Medioevo, sfilate fastose, lotte incruente e molto emozionanti, in giornate ricche di magia, leggenda e spettacolo.

Celebrate da oltre quattro secoli, riproducono in modo festivo lo storico scontro tra le due culture. Spesso commemorano, riproducendolo in modo festivo, lo scontro tra le truppe musulmane e quelle cristiane che nel XIII secolo si disputarono il dominio sul territorio spagnolo. Le analogie con la Parata potentina non finiscono qui: sono spesso dedicate al santo patrono della città, che ebbe anche un ruolo fondamentale nella battaglia perché grazie al suo rapido intervento fece ricadere la vittoria a favore del bando cristiano, nonostante la superiorità numerica delle truppe arabe.

Ricorda qualcosa? Bene, la bellezza, la grandiosità e il carattere popolare di queste feste ne ha favorito la diffusione in diversi punti della Spagna, anche se sono particolarmente radicate a Valencia e Alicante. Ne esistono molte varianti, perché ogni località, d’accordo con la propria storia, aggiunge elementi differenti alla struttura comune delle feste. Sono particolarmente spettacolari quelle di Alcoy e quelle di Villajoyosa, entrambe dichiarate di Interesse Turistico Internazionale. Entrare in contatto con questi eventi, realizzando dei gemellaggi, consentirà di scoprire una parte importante della storia della Spagna, ma soprattutto di inserire Potenza all'interno di circuiti rievocativi e turistici internazionali, realizzando un allargamento dell'orizzonte della Festa e riempiendo l'evento di significati culturali profondi che valicano i confini nazionali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie