Sabato 08 Agosto 2020 | 14:19

NEWS DALLA SEZIONE

SERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 
la denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 
Agricoltura
Basilicata, da regione 1mln per impianti viticoli

Basilicata, da Regione 1mln per impianti viticoli

 
SANITÀ
Addio al nuovo ospedale di Lagonegro: 176 milioni vanno all'ammodernamento

Lagonegro, addio al nuovo ospedale: 176 milioni vanno all'ammodernamento

 
LA SVOLTA
Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

 
LA CONDANNA
Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

 
dati regionali
Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

 
L'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
SANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
In Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 
INFRASTRUTTURE
Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari, scattato il conto alla rovescia presto un summit fra i De Laurentiis

Bari, scattato il conto alla rovescia: presto un summit fra i De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantonel Tarantino
Grottaglie, polizia scopre enorme discarica abusiva: 8 denunce

Grottaglie, polizia scopre enorme discarica abusiva: 8 denunce

 
FoggiaCAPITANATA
San Severo, come combattere la leucemia ora c’è anche un video-gioco

San Severo ecco il videogioco per combattere la leucemia

 
Leccenel Leccese
Pesanti offese a Mattarella sui social: carabinieri a casa di un salentino

Pesanti offese a Mattarella sui social: carabinieri a casa di un salentino

 
Baril'episodio
Bari, aggredisce e minaccia i poliziotti del Policlinico: arrestato 49enne

Bari, aggredisce e minaccia i poliziotti del Policlinico: arrestato 49enne

 
PotenzaSERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 
MateraL'INTERVISTA
Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

 
BatIL PROGETTO
Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

 

i più letti

Caro passi carrabili
protesta dei potentini

Il dissesto ha fatto schizzare le tariffe al metro quadro

passo carrabile

di Giovanna Laguardia

POTENZA - Il caro tariffe si riflette pure sulle concessioni per i passi carrabili del Comune di Potenza. E così, chi ha colto l’invito dell’amministrazione a regolarizzare la propria posizione, come da avviso dell’otto marzo scorso, ha avuto una sorpresa piuttosto sgradita. Dopo il 2015, infatti, le tariffe sono aumentate in maniera abbastanza considerevole. Non sono mancate, a riguardo, segnalazioni alla Gazzetta di cittadini che hanno lamentano l’eccessivo aumento dei canoni.

Gli aumenti, in effetti, ci sono stati ma, fanno sapere dal Comune, sono dovuti all’avvenuta dichiarazione di dissesto avvenuta alla fine del 2014, che ha imposto all’amministrazione di alzare tutte le tariffe al massimo livello: dall’Irpef, alla Tari, alla tariffa sui passi carrabili.

Guardando le tabelle per la regolarizzazione dei passi carrabili sul sito del Comune di Potenza, infatti, si nota che fra il 2014 e il 2014 vi è stato un aumento delle tariffe, particolarmente significativo soprattutto per le strade di prima categoria e per gli accessi con apposizione di dissuasori e delimitazione dell’area ad uso esclusivo. In quest’ultimo caso, infatti, la tariffa è schizzata dai 99,15 euro al metro quadrato del 2014 ai 124,63 dal 2015 in poi. Per una strada di seconda categoria si è passati da 61,97 euro al metro quadrato a 77,90 euro al metro quadrato. Calcolando un’area di tre metri quadrati, questo significa che in una strada di prima categoria, per un passo carrabile con apposizione di dissuasori, il salto è stato da 297,45 a 374,19 euro all’anno. In una strada di seconda fascia la tariffa è passata da 185,91 a 233,70 euro all’anno. Chi si è dovuto mettere in regola, dunque, ha dovuto sborsare un bel gruzzoletto. Dal Comune, comunque, fanno sapere che vi è stata un’ottima risposta all’avviso pubblicato l’otto marzo scorso, anche per non incorrere nelle ulteriori sanzioni (maggiorazione del 50 per cento del canone, e della correlativa sanzione del 30 per cento più il 5 per cento annuo di interessi di mora) in caso di accertamento dell’inadempienza.

Secondo i calcoli esemplificativi pubblicati sulle tabelle comunali, per un passo il costo della regolarizzazione di un passo carrabile con apposizione di dissuasori, di tre metri quadrati, utilizzato dal 2012 (oltre i cinque anni indietro non è più possibile chiedere la riscossione), è di 1258,23 euro più 26 per l’esposizione del cartello.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie