Sabato 23 Marzo 2019 | 21:26

NEWS DALLA SEZIONE

Verso il voto
Basilicata, in allestimento i seggi elettorali per 573mila elettori

Basilicata, in allestimento i seggi elettorali per 573mila elettori

 
Energia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
La foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
Il caso
Elezioni in Basilicata, spuntano 5 impresentabili per l'Antimafia

Elezioni in Basilicata, spuntano 5 «impresentabili» per l'Antimafia

 
Fondi Europa-Regioni
Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

 
Regionali 2019
Basilicata, mondo agricolo sul piede di guerra

Basilicata, mondo agricolo sul piede di guerra

 
Le previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
Verso le elezioni
Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

 
I fatti tra il 2017 e il 2018
Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

 
Sanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
Il rapporto banche.imprese
Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Bari, le scelte di mister Cornacchini"Palmese difesa forte e ben organizzata"

Bari, le scelte di mister Cornacchini
"Palmese difesa forte e ben organizzata"

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Taranto, il Comune avvia la bonifica dell'area attorno al fiume Galeso

Taranto, il Comune avvia la bonifica dell'area attorno al fiume Galeso

 
PotenzaVerso il voto
Basilicata, in allestimento i seggi elettorali per 573mila elettori

Basilicata, in allestimento i seggi elettorali per 573mila elettori

 
BariPer i 4mila aventi diritto
Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

 
FoggiaMaltrattamenti in famiglia
Foggia, picchiava la moglie e le chiedeva soldi per divertirsi al bar: arrestato 34enne

Foggia, picchiava la moglie e le chiedeva soldi per divertirsi al bar: arrestato 34enne

 
LecceNel Basso salento
Incidente tra Casarano e Ugento: giovane motociclista perde la vita

Incidente tra Casarano e Ugento:
giovane motociclista perde la vita

 
GdM.TVTraffico in tilt
Paura a Matera per una valigia abbandonata per strada: intervenuti artificieri

Paura a Matera per una valigia abbandonata per strada: intervenuti artificieri

 
BrindisiGuidava l'auto del padre
I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

 
BatParla un imprenditore
Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

 

rifiuti solidi urbani

Tolleranza zero per i furbetti che non fanno la differenziata

le criticità del nuovo sistema Ma ieri i camion della raccolta del vetro hanno dimenticato via Nadi e parco Aurora

 Tolleranza zero per i furbetti che non fanno la differenziata

Giovanna Laguardia

Tolleranza zero e maxi multe per i furbetti che non fanno la raccolta differenziata. Ad annunciarlo l’assessore all’ambiente del Comune di potenza Rocco Coviello e il sindaco Dario De Luca. Ma anche il servizio di raccolta non è esente da pecche. Ad esempio, ieri mattina gli abitanti di via Nedo Nadi e di parco Aurora hanno scoperto di essere stati dimenticati dal camion della raccolta del vetro.

Il Comune ha deciso di mettere un freno alla grave situazione che si sta verificando da qualche settimana a questa parte nelle contrade della città, dove sempre più spesso le postazioni dei cassonetti per la differenziata sono invase da sacchetti di spazzatura indifferenziata gettati a terra dai soliti «furbetti». Annunciati controlli a tappeto da parte ispettori ambientali e operatori di Polizia locale in borghese e per i trasgressori multe variabili tra i 650 euro e i 1.350 euro.

Infatti, spiegano sindaco e assessore, «Le sanzioni che vanno da 50 a 500 euro, a seconda del tipo di infrazione che si commette, vanno aumentate a seconda che alla prima violazione se ne sommi una di tipo amministrativamente più rilevante e che sfoci nel reato ambientale, quale l’abbandono o la dispersione di rifiuti». Multe salate anche per chi da un rione porta i propri rifiuti in altri rioni, chi dalla città porta i rifiuti nelle postazione periferiche, chi dai paesi limitrofi porta i rifiuti in città. Intanto vi è stata una riunione conclusiva anche per quanto riguarda l’installazione delle telecamere di sorveglianza. L’iniziativa del Comune ha suscitato un ampio dibattito anche sui social media.

In molti lamentano che i bidoni sono spesso pieni e chiedono, in ogni caso, uguale rigore per le eventuali inadempienze dell’Acta nel servizio di raccolta. Inadempienze che, per la verità, soprattutto laddove siamo in fase di rodaggio, non mancano. Ieri mattina, ad esempio, gli abitanti di via Nedo Nadi e di parco Aurora hanno scoperto di essere stati... dimenticati dal camion per la raccolta del vetro.

Mentre, infatti, l’organico è stato raccolto, i bidoni beige esposti dai cittadini con il vetro, come previsto dal vademecum per la differenziata, sono rimasti lì con il loro carico per tutta la giornata. In altre utenze, invece, è stato segnalato alla Gazzetta, non è stato raccolto l’organico. L’assessore Coviello ha assicurato che c’è una squadra di tecnici al lavoro per risolvere le criticità, che a detta dell’esponente della giunta comunale stanno rapidamente diminuendo ed invita i cittadini ad avere un po’ di pazienza se i numeri verdi dell’Acta non rispondono subito perché si registrano circa 3000 chiamate al giorno. Quanti hanno segnalato la necessità di disporre di contenitori per plastica e metalli per non lasciare il sacchetto esposto agli animali randagi oppure quella di disporre di contenitori per i pannoloni più grandi sono stati invitati a rivolgersi all’Acta per risolvere il problema.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400