Mercoledì 19 Settembre 2018 | 09:15

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

operazione carabinieri forestali

Impianti di depurazione
sequestrati nel Potentino

depuratore

POTENZA - Su 125 impianti di depurazione funzionanti in Basilicata, 52 sarebbero sprovvisti dell’autorizzazione unica ambientale (Aua), pur se regolarmente attivi: per questo motivo le 52 strutture sono state sequestrate (con facoltà d’uso per tre mesi) dal Gruppo Carabinieri Forestale, nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Potenza, che ha portato anche a otto dirigenti e funzionari di Acquedotto lucano (Al), indagati per omissione reiterata e sistematica di atti d’ufficio.

I particolari delle indagini sono stati illustrati oggi, a Potenza, nel corso di una conferenza stampa, dal Procuratore del capoluogo lucano, Luigi Gay, dal comandante del Gruppo Carabinieri Forestali di Potenza, il colonnello Angelo Vita, dal procuratore aggiunto Francesco Basentini, e dai pm Vincenzo Savoia, Gerardo Salvia e Veronica Calcagno. I depuratori, seppur di proprietà dei Comuni, sono gestiti da Acquedotto lucano (gli otto indagati - Antonio Anatrone, Rosa Gentile, Michele Vita, Enrico Gerardo Marotta, Raffaele Pellettieri, Rosanna Brienza, Angela Biscione e Domenico Cogliandro - sono infatti i funzionari e i presidenti del cda che si sono succeduti negli ultimi anni) che avrebbe dovuto occuparsi della richiesta delle autorizzazioni: secondo gli inquirenti, Al avrebbe anche ricevuto comunicazioni dalla Provincia di Potenza, in alcuni casi, sul mancato possesso dell’Aua e sul superamento dei valori dei parametri ambientali (ad esempio l’escherichia coli, l’azoto ammoniacale e il cloro libero) emerso dalle analisi dell’Arpab.

Gli investigatori, in questa prima fase d’indagine, hanno verificato la mancanza delle autorizzazione ed esaminato le interlocuzioni tra gli enti di controllo: nelle fasi successive, secondo quanto si è appreso, saranno controllati tutti gli impianti (uno dei quali avrebbe anche seri problemi strutturali). I depuratori, in base al decreto di sequestro preventivo con facoltà d’uso - restano funzionanti, anche perché "non vi sono al momento - ha detto Gay - pericoli per la salute dei cittadini», in quanto le acque «trattate» dagli impianti non vengono reimmesse nelle condotte idriche per uso domestico: in base alle prescrizioni della Procura, però, Acquedotto lucano nei prossimi tre mesi dovrà acquisire le autorizzazioni richieste, rispettando le richieste tecniche previste dall’Aua.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Agricoltura, pomodori danneggiati: chiesto stato di calamità

Agricoltura, pomodori danneggiati: chiesto stato di calamità

 
Potenza, ponti non antisismici: assolti i vertici Anas

Potenza, ponti non antisismici: assolti i vertici Anas

 
Potenza, tentata concussione: medici del lavoro Asp andranno a processo

Potenza, tentata concussione: medici del lavoro Asp andranno a processo

 
Uccide moglie e si ammazza«Lei era amante della poesia»

Uccide moglie e si ammazza
«Lei era amante della poesia»

 
Tajani agli Stati Generali di FI: «Il reddito di cittadinanza? Una sciocchezza»

Tajani agli Stati Generali di FI: «Il reddito di cittadinanza? Una sciocchezza»

 
Rivello, confermati 6 anni al prete pedofilo: adescava minori on line

Rivello, confermati 6 anni al prete pedofilo: adescava minori on line

 
Guardia giurata uccide la moglie di 30 anni e poi si ammazza

Guardia giurata uccide la moglie, ferisce la suocera e si ammazza

 

GDM.TV

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 
Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

 
Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino»

Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino» VD

 

PHOTONEWS