Sabato 06 Marzo 2021 | 06:39

NEWS DALLA SEZIONE

L'idea
Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

 
Ferrovie
Il museo Fal attende l’arrivo dell'«Emmina»

Il museo Fal attende l’arrivo dell'«Emmina»

 
formazione
Basilicata, Università raggiunge accordo con ordine commercialisti per tirocinio professionale

Basilicata, Università raggiunge accordo con ordine commercialisti per tirocinio professionale

 
rifiuti
In Basilicata scoppia la guerra dell’«umido»: mancano impianti di compostaggio

In Basilicata scoppia la guerra dell’«umido»: mancano impianti di compostaggio

 
L'emergenza
Potenza, inaugurazione anno giudiziario Corte dei Conti: creato ufficio «Servizio Covid-19»

Potenza, inaugurazione anno giudiziario Corte dei Conti: creato ufficio «Servizio Covid-19»

 
L'emergenza
Tamponi da rifare a Potenza, vaccini a Matera: che caos

Tamponi da rifare a Potenza, vaccini a Matera: che caos

 
ambiente
Basilicata, assegnati 2,3 mln per bonificate 17 cave inquinate da fibre di amianto

Basilicata, assegnati 2,3 mln per bonificare 17 cave inquinate da amianto

 
Il virus
Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

 
L'annuncio
Basilicata, prevenzione rischio idrogeologico: in arrivo 46 mln per 46 Comuni lucani

Basilicata, prevenzione rischio idrogeologico: in arrivo 46 mln per 46 Comuni lucani

 
indagini dei CC
Acciuffati banditi seriale in trasferta: rapinarono banca a Potenza e Lesina

Acciuffati banditi seriali in trasferta: rapinarono banca a Potenza e Lesina

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNuove proposte
Il foggiano Gaudiano trionfa a Sanremo Giovani

Sanremo 2021, il foggiano Gaudiano trionfa nella categoria giovani

 
BariMisure restrittive
Covid 19 a Bari, stop all'asporto dalle 18 nei fine settimana: l'ordinanza

Covid Bari, stop all'asporto nei fine settimana a partire dalle 18: l'ordinanza

 
PotenzaL'idea
Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
LecceLa curiosità
Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

operazione carabinieri forestali

Impianti di depurazione
sequestrati nel Potentino

depuratore

POTENZA - Su 125 impianti di depurazione funzionanti in Basilicata, 52 sarebbero sprovvisti dell’autorizzazione unica ambientale (Aua), pur se regolarmente attivi: per questo motivo le 52 strutture sono state sequestrate (con facoltà d’uso per tre mesi) dal Gruppo Carabinieri Forestale, nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Potenza, che ha portato anche a otto dirigenti e funzionari di Acquedotto lucano (Al), indagati per omissione reiterata e sistematica di atti d’ufficio.

I particolari delle indagini sono stati illustrati oggi, a Potenza, nel corso di una conferenza stampa, dal Procuratore del capoluogo lucano, Luigi Gay, dal comandante del Gruppo Carabinieri Forestali di Potenza, il colonnello Angelo Vita, dal procuratore aggiunto Francesco Basentini, e dai pm Vincenzo Savoia, Gerardo Salvia e Veronica Calcagno. I depuratori, seppur di proprietà dei Comuni, sono gestiti da Acquedotto lucano (gli otto indagati - Antonio Anatrone, Rosa Gentile, Michele Vita, Enrico Gerardo Marotta, Raffaele Pellettieri, Rosanna Brienza, Angela Biscione e Domenico Cogliandro - sono infatti i funzionari e i presidenti del cda che si sono succeduti negli ultimi anni) che avrebbe dovuto occuparsi della richiesta delle autorizzazioni: secondo gli inquirenti, Al avrebbe anche ricevuto comunicazioni dalla Provincia di Potenza, in alcuni casi, sul mancato possesso dell’Aua e sul superamento dei valori dei parametri ambientali (ad esempio l’escherichia coli, l’azoto ammoniacale e il cloro libero) emerso dalle analisi dell’Arpab.

Gli investigatori, in questa prima fase d’indagine, hanno verificato la mancanza delle autorizzazione ed esaminato le interlocuzioni tra gli enti di controllo: nelle fasi successive, secondo quanto si è appreso, saranno controllati tutti gli impianti (uno dei quali avrebbe anche seri problemi strutturali). I depuratori, in base al decreto di sequestro preventivo con facoltà d’uso - restano funzionanti, anche perché "non vi sono al momento - ha detto Gay - pericoli per la salute dei cittadini», in quanto le acque «trattate» dagli impianti non vengono reimmesse nelle condotte idriche per uso domestico: in base alle prescrizioni della Procura, però, Acquedotto lucano nei prossimi tre mesi dovrà acquisire le autorizzazioni richieste, rispettando le richieste tecniche previste dall’Aua.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie