Sabato 15 Agosto 2020 | 07:10

NEWS DALLA SEZIONE

Il fenomeno
Nonni senza nipoti e sposano la politica

Nonni lucani lasciati senza nipoti, sposano la politica

 
Il caso
A Potenza città 2 assessori col Bonus Inps

A Potenza 2 assessori col bonus Inps: maggioranza in imbarazzo

 
Il caso
Obbligo di soggiorno a Canosa, ma è a Lavello in Basilicata: arrestato

Obbligo di soggiorno a Canosa, ma è a Lavello in Basilicata: arrestato

 
Il virus
Coronavirus, positivi 4 giovani lucani: sono appena tornati da Malta

Coronavirus, positivi 4 giovani lucani: sono appena tornati da Malta

 
L'ESTATE DEL COVID
Matera, aperti per ferie: così i negozi cercano di rifarsi

Basilicata, aperti per ferie: così i negozi cercano di rifarsi

 
IL CASO

Aiuti alle imprese colpite da crisi: c'è un caso Viggiano, il sindaco prende i soldi del bando comunale

 
POLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 
l'iniziativa del comune
Offerta ai turisti del Pollino. Dormi 2 notti, ne paghi una

Rotonda, offerta ai turisti nel Pollino: dormi 2 notti, ne paghi una

 
LA TRAGEDIA nel potentino
Donna muore a Rionero investita dal suo furgone

Donna muore a Rionero in Vulture investita dal suo furgone

 
Contagi
Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

 
Il caso
Potenza, Giuseppe Spera nominato nuovo commissario del San Carlo

Potenza, Giuseppe Spera nominato nuovo commissario del San Carlo

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoa lido azzurro
Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

 
Brindisil'evento
Fasano, il 22 agosto arriva Daniele Silvestri con «La cosa giusta» tour

Fasano, il 22 agosto arriva Daniele Silvestri con «La cosa giusta» tour

 
Foggiaestate
Troppe barche alle Tremiti, il sindaco: «Non tutti rispettano le regole»

Troppe barche alle Tremiti, il sindaco: «Non tutti rispettano le regole»

 
Barimobilità
Bari, furti e danni ai monopattini elettrici, Decaro: «Vi scoveremo»

Bari, furti e danni ai monopattini elettrici, Decaro: «Vi scoveremo»

 
Batdipendente amiu
Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

 
Materaa 38 anni
Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

 
PotenzaIl fenomeno
Nonni senza nipoti e sposano la politica

Nonni lucani lasciati senza nipoti, sposano la politica

 
LecceIl fatto
Nardò: «Augurate la morte ai profughi, vergogna»

Nardò, il parroco tuona: «Augurate la morte ai bimbi profughi, vergogna»

 

i più letti

Danno erariale per 10 milioni

In 82 Comuni potentini
irregolarità sui fondi
stanziati per la povertà

Durante le indagini sono state esaminate oltre mille posizioni di «soggetti aventi le caratteristiche indicate dalla Regione per rientrare nel Programma» e sono emerse «evidenti irregolarità»

regione basilicata

POTENZA - La Guardia di Finanza ha scoperto "varie irregolarità» poste in essere da 82 Comuni della provincia di Potenza nella gestione dei fondi stanziati dalla Regione Basilicata per il Programma di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale: in totale, le Fiamme Gialle hanno segnalato alla Procura regionale della Corte dei Conti un danno erariale di oltre dieci milioni di euro. Sono stati segnalati alla stessa Procura contabili anche «cento soggetti quali presunti responsabili».

In un comunicato diffuso dal Comando provinciale di Potenza della Gdf è spiegato che «con il Programma, tra febbraio 2011 e agosto 2015, la Regione Basilicata si è impegnata nei confronti di 98 dei cento Comuni della provincia di Potenza, con un esborso di oltre 26 milioni di euro».

Durante le indagini sono state esaminate oltre mille posizioni di «soggetti aventi le caratteristiche indicate dalla Regione per rientrare nel Programma» e sono emerse «evidenti irregolarità per 82 dei 97 Comuni dove sono stati effettuati gli accertamenti».

In particolare, «in 75 Comuni i beneficiari del progetto sono risultati essere inoperosi totalmente, ovvero in periodi di sospensione del programma, seppur costantemente destinatari del beneficio economico. Negli altri sette Comuni si è registrata l’esternalizzazione di servizi che, secondo le linea guida regionali, avrebbero potuto essere svolti dai cittadini rientranti nel Programma, i quali, invece, venivano retribuiti senza essere inseriti in attività formative o lavorative».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie