Lunedì 22 Ottobre 2018 | 14:04

NEWS DALLA SEZIONE

A Macchia Giocoli (Pz)
Vicino ai cassonetti una discarica: si cercano gli sporcaccioni

Vicino ai cassonetti una discarica: si cercano gli spor...

 
Religione
Potenza, torna per la quarta volta la Madonna di Viggiano, patrona della Lucania

Potenza, il ritorno della Madonna di Viggiano, patrona ...

 
Il parco divertimenti
Basilicata, attrazioni da brivido: la Disneyland green pronta a marzo

Basilicata, attrazioni da brivido: la Disneyland green ...

 
Lo studio Ue
Basilicata corrotta, ecco chi paga la mazzette: la ricerca dell'Università di Gotenborg

Basilicata corrotta, ecco chi paga la mazzette: la rice...

 
Incidente
Potenza, 69enne muore travoltoda motozappa nel giardino di casa

Potenza, 69enne muore travolto da motozappa nel giardin...

 
Il provvedimento
Incarichi non autorizzati: docente deve 15mila euro a Unibas

Incarichi non autorizzati: docente deve 15mila euro a U...

 
Costi della politica
Basilicata, taglio ai vitalizi: pronti i i ricorsi degli ex parlamentari

Basilicata, taglio ai vitalizi: pronti i i ricorsi degl...

 
Un 24enne
Rionero, aveva coca e marijuana: arrestato spacciartore dai Cc

Rionero, aveva coca e marijuana: arrestato spacciatore ...

 
Il riconoscimento
Maratea premiata a Milano«Stella al merito sociale»

Maratea premiata a Milano
«Stella al merito sociale»

 
Opere pubbliche
Basilicata, Basento - Bradano: il «fantasma» dello schema idrico

Basilicata, Basento - Bradano: il «fantasma» dello sche...

 
La decisione
Potenza, ucciso in macelleria con 11 coltellate: fu omicidio volontario

Potenza, ucciso in macelleria con 11 coltellate: fu omi...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Violenza sessuale assolto un 80enne da accusa su minorenne

Violenza sessuale assolto un 80enne da accusa su minorenne
POTENZA – Un uomo di 80 anni è stato assolto dall’accusa di violenza sessuale su una minorenne, perchè il fatto non sussiste, in relazione a una vicenda accaduta nel 2007 nel Potentino.

L'uomo, secondo quanto ricostruirono all’epoca gli investigatori, avrebbe "palpeggiato" la figlia di una badante che in quel momento lavorava nella sua abitazione, approfittando dell’assenza della madre, che poi denunciò l’accaduto alle forze dell’ordine: il pm, Valentina Santoro, nel corso dell’ultima udienza che si è svolta oggi nel Palazzo di giustizia del capoluogo lucano, aveva chiesto la condanna dell’imputato a sette anni di reclusione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400