Giovedì 06 Agosto 2020 | 11:52

NEWS DALLA SEZIONE

L'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
SANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
In Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 
INFRASTRUTTURE
Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

 
maltempo
Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

 
UNIVERSITÀ

Unibas, facoltà di Medicina: ora studiano gli aspiranti rettori

 
IL CASO

I familiari del centauro morto a Melfi: il manager Kawasaki va processato

 
Automobilismo
Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

 
la scoperta
Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

 
Tragedia
Vinovo, guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna e si toglie la vita

Guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna in Piemonte e si toglie la vita

 
L'INVENZIONE
Potenza, mascherina e disinfettante tutto a portata di borsetta

Potenza, mascherina e disinfettante tutto a portata di borsetta

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barila scoperta
Gioia del Colle, truffa aggravata per conseguire 420mila euro di finanziamenti pubblici: nei guai 2 imprenditori

Gioia del Colle, truffa aggravata per conseguire 420mila euro di finanziamenti pubblici: nei guai 2 imprenditori

 
BrindisiLA TRAGEDIA
Brindisi, in fin di vita al Perrino l'uomo ustionato dalla moglie

Brindisi, in fin di vita al Perrino l'uomo ustionato dalla moglie

 
TarantoLe nuove professioni
Taranto, firmato protocollo per formare i «manager» del turismo del mare

Taranto, firmato protocollo per formare i «manager» del turismo del mare

 
MateraAllarme covid 19
Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

 
PotenzaL'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
LecceIl caso
È ufficiale: l'animale che si aggirava sulle spiagge del Salento è un lupo

È ufficiale: l'animale che si aggirava sulle spiagge del Salento è un lupo

 
FoggiaL'iniziativa
Braccianti morti a Foggia: un'opera per ricordare le vittime del caporalato

Braccianti morti a Foggia: un'opera per ricordare le vittime del caporalato

 
BatIl caso
Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

 

i più letti

Banda dei bancomat gip Potenza conferma carcere per «artificiere»

Banda dei bancomat gip Potenza conferma carcere per «artificiere»
POTENZA – Il gip di Potenza, Luigi Spina, ha confermato la detenzione in carcere per Ivo Lopa, considerato l'"artificiere" della banda – composta da altri tre uomini, arrestati Puglia – specializzata nell’assalto ai bancomat con il cosiddetto metodo della "marmotta", sgominata il 2 settembre scorso dalla Polizia.
La banda è accusata di aver compiuto almeno sette "colpi" nelle province di Potenza, Foggia, Barletta Andria Trani e Bari, inserendo esplosivo nella fessura del bancomat per farlo poi esplodere e provocare un’apertura attraverso la quale prendere il denaro. Il gip, che ha condiviso le accuse di associazione per delinquere, furto aggravato e detenzione e porto di esplosivi, ha definito la banda "in pieno regime operativo e con mire espansionistiche" all’arrivo degli agenti della squadra mobile di Potenza. La Polizia, con l’ausilio di cani, ha trovato anche – in un casolare di campagna considerato la base logistica della banda – due "palette" di esplosivo dotate di micce, pronte per essere usate in altri furti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie