Domenica 17 Febbraio 2019 | 09:36

NEWS DALLA SEZIONE

Dal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
Nel potentino
Francavilla in Sinni, crolla tetto di casa, madre e figlio in ospedale, uomo ancora sotto le macerie

Francavilla in Sinni: crolla tetto di casa, 3 persone estratte vive, grave un uomo

 
Fotoreporter ferito
Il San Carlo si offre di curare l'occhio di Micalizzi

Il San Carlo si offre di curare l'occhio di Micalizzi

 
L'invito
Potenza, l'ospedale San Carlo si offre di curare il reporter ferito in Siria

Potenza, l'ospedale San Carlo si offre di curare il reporter ferito in Siria

 
«È un piano senza effetti»
Basilicata, stop inceneritori nel 2020: Tar boccia ricorso ex Fenice

Basilicata, stop inceneritori nel 2020: Tar boccia ricorso ex Fenice

 
criminalità
Mafia lucana fa flop, per l'operazione «Iena» solo due condanne

Mafia lucana, flop per operazione «Iena»: solo 2 condanne

 
Sollevamento pesi
A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

 
Verso le regionali
Basilicata, Arbia (Sms) annuncia: «Mi candido a Presidenza Regione»

Basilicata, Arbia (Sms) annuncia: «Mi candido a Governatore»

 
La visita
Premier Conte l'11 a Potenza per il Piano di sviluppo

Premier Conte l'11 a Potenza per il Piano di sviluppo

 
I 25 anni di Dookie
Green Day: Billie Joe vuole festeggiare a Viggiano?

Green Day: Billie Joe vuole festeggiare a Viggiano?

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
TarantoIl premio
Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie da 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie dà 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

 
BariL'appello
Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

 
LecceVerso le elezioni
Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
BatDavanti al porto
Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 

Morte poliziotta a Potenza archiviata l'indagine su giornalista Tgr Basilicata

Morte poliziotta a Potenza archiviata l'indagine su giornalista Tgr Basilicata
POTENZA – I pubblici ministeri della Procura della Repubblica di Potenza, Francesco Basentini e Valentina Santoro, hanno chiesto l’archiviazione per il giornalista della Rai Luigi Di Lauro, indagato per l’omicidio di Anna Esposito, dirigente della Digos della questura del capoluogo lucano, trovata morta nel suo alloggio di servizio la mattina del 12 marzo 2001.
La richiesta – secondo quanto ha confermato l’avvocato Leonardo Pinto, difensore di Di Lauro, giornalista della Tgr Basilicata – è basata sulle conclusioni della consulenza tecnica decisa dai pm, che ha escluso lo strangolamento e confermato il suicidio di Esposito, che si tolse la vita impiccandosi con una cintura legata alla maniglia di una porta. I risultati della perizia sono stati depositati circa due settimane fa.
All’iscrizione di Di Lauro – che ha sempre affermato la sua "totale estraneità" alla vicenda – si giunse dopo la riapertura della indagini sulla morte di Esposito: "La Procura – ha detto Pinto – ha dovuto iscrivere Di Lauro a seguito della richiesta di riapertura delle indagini basata su una denuncia del padre di Esposito. La perizia ora ha confermato il suicidio. In sostanza - ha concluso il legale – l'iscrizione di Di Lauro fu un atto dovuto, sulla base di una denuncia che si è rivelata infondata". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400