Martedì 19 Marzo 2019 | 18:25

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
Il rapporto banche.imprese
Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

 
I controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
Dall'ispettorato del lavoro
Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Le parole
Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

 
A Melfi
Melfi, Berlusconi su morte giovane testimone processo Ruby: mi spiace

Berlusconi su morte teste processo Ruby: mi spiace
E sui cogl...: ho esagerato Vd

 
Il fenomeno
Le case dei lucani all’asta un altro segno della crisi

Le case dei lucani all’asta un altro segno della crisi

 
La rapina
Potenza, sfondano una gioielleria a colpi di martello: ladri in fuga

Potenza, sfondano una gioielleria a colpi di martello: ladri in fuga

 
La decisione
Papa: Monsignor Augusto Bertazzoni sarà venerabile

Papa: Monsignor Augusto Bertazzoni sarà venerabile

 

Il Biancorosso

Al San Nicola
Brienza, festa a sorpresa dei tifosi per i suoi 40 anni

Brienza, festa a sorpresa dei tifosi per i suoi 40 anni: il video

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Tangenti ex Provincia Bari, licenziato furbetto del cartellino che truffò la Regione

Tangenti ex Provincia Bari, licenziato furbetto del cartellino che truffò la Regione

 
TarantoL'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 
PotenzaSanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
FoggiaDalla Toscana alla Puglia
Frode olio, inchiesta di Grosseto tocca anche Foggia

Frode olio, inchiesta di Grosseto tocca anche Foggia

 
BatIl Puttilli
Barletta, si allontana la riapertura parziale dello Stadio

Barletta, si allontana la riapertura parziale dello Stadio

 
BrindisiL'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
MateraDalla Finanza
Matera, sequestrati oltre 120mila prodotti non sicurti in un negozio

Matera, sequestrati oltre 120mila prodotti non sicurti in un negozio

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

Tito, spiraglio per Firema firmata ipotesi di accordo

Tito, spiraglio per Firema firmata ipotesi di accordo
POTENZA – Per la Firema – azienda meccanico-ferroviaria in cui lavorano circa cinquecento persone, nelle sedi di Caserta, Tito (Potenza), Milano e Spello (Perugia) - "sembra essersi aperto uno scenario nuovo ed estremamente positivo" grazie alla firma di un’ipotesi di accordo per il trasferimento della società (in amministrazione controllata) alla "Newco Tfa".

Lo hanno reso noto i segretari lucani della Uil, Carmine Vaccaro, e della Uilm, Marco Lomio, al termine di un incontro sulla vertenza che si è svolto a Roma, nella sede del Ministero per lo Sviluppo economico. La "Newco Tfa", ha spiegato la Uil, "è composta per il 90% dal gruppo indiano 'Titagarh' e per il restante 10% dal gruppo italiano Adler".

L'ipotesi di accordo sarà presentata ai lavoratori della Firema, con un referendum in programma la prossima settimana. "L'auspicio – hanno aggiunto Lomio e Vaccaro – è che al referendum partecipi la totalità dei lavoratori e che nel giro di poco tempo si possa archiviare il ricordo di questa vertenza, lunga e sofferta, per poter iniziare a lavorare tutti e creare le opportune condizioni per rendere competitiva la nuova formazione aziendale". La Firema è in amministrazione controllata dal 2010.

"Grazie al ministro Federica Guidi che ha personalmente condotto una trattativa che rischiava di naufragare, sono state poste le premesse per salvaguardare una realtà produttiva che in Basilicata è sempre stata sinonimo di qualità e di successo imprenditoriale". Così, in una nota, il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella (Pd), e l'assessore regionale alle Attività produttive, Raffaele Liberali, in relazione all’accordo che riguarda il futuro della Firema.

"Determinante – hanno aggiunto Pittella e Liberali attraverso l'ufficio stampa della giunta – è stato il ruolo delle organizzazioni sindacali e delle rappresentanze aziendali che con grande determinazione si sono battute per impedire che andassero perdute diverse decine di posti di lavoro, in uno momento nel quale non ci si può consentire di lasciare senza occupazione anche un solo padre di famiglia".

Pittella e l’assessore Liberali, infine si sono detti "convinti che i lavoratori lucani, accogliendo l’invito del sindacato, ratificheranno nelle prossime ore l’ipotesi di accordo sottoscritta a Roma, consentendo così la immediata ripresa produttiva all’interno dello stabilimento lucano". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400