Lunedì 18 Gennaio 2021 | 20:00

NEWS DALLA SEZIONE

la protesta
Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

 
a Castelsaraceno
Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

 
Demografia
Cresce la «città fantasma»: in Basilicata 1 casa su 3 è vuota

Cresce la «città fantasma»: in Basilicata 1 casa su 3 è vuota

 
La decisione
Foto Tony Vece

Potenza, causa neve chiuse tutte le scuole il 18 gennaio

 
Il personaggio
Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

 
Nel Potentino
Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

 
I numeri
Covid, in Basilicata una festa di compleanno a Grumento accende un altro focolaio

Covid, in Basilicata una festa di compleanno a Grumento accende un altro focolaio

 
zona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
dati regionali
Covid in Basilicata, altri 2 decessi e 89 nuovi contagi (su 790 tamponi): tasso di positività all'11,2%

Covid in Basilicata, altri 2 decessi e 89 nuovi contagi (su 790 tamponi): tasso di positività all'11,2% e trend in aumento

 
L'emergenza
Basilicata, abbattimento cinghiali: sì al piano regionale. Si potranno eliminare 5.600 esemplari

Basilicata, abbattimento cinghiali: sì al Piano regionale. Coldiretti: «C'è altro da fare»

 
sanità
Potenza, cure domiciliari: il Tar boccia il bando lucano

Potenza, cure domiciliari: il Tar boccia il bando lucano

 

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barile indagini
Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

 
Lecceoperazione dei CC
Racale, in due circostanze tenta rapina con arma giocattolo: fugge a mani vuote e viene arrestato

Racale, in due circostanze tenta rapina con arma giocattolo: fugge a mani vuote e viene arrestato

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
Tarantocontrolli del CC
Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

 
Covid news h 24prevenzione
Foggia, oltre 2.500 operatori sanitari sottoposti a vaccino anti Covid

Foggia, oltre 2.500 operatori sanitari sottoposti a vaccino anti Covid

 
Potenzala protesta
Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

 
MateraControlli della polizia
Pisticci, in auto con con la droga: arrestati due giovani pusher

Pisticci, in auto con la droga: arrestati due giovani pusher

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Fiat, salari più «pesanti» per l’indotto di Melfi +7mila euro in 4 anni

Fiat, salari più «pesanti» per l’indotto di Melfi +7mila euro in 4 anni
di Francesco Russo

MELFI (potenza) - Un aumento «della premialità di circa settemila euro nel quadriennio, pari all’8 per cento del salario base medio» sarà garantito (come per i dipendenti della Fiat Chrysler Automobiles) anche agli operai delle aziende Acm dell’indotto industriale di San Nicola di Melfi.Questo, in base ad accordo sottoscritto ieri pomeriggio nella sede potentina di Confindustria. A siglare l’intesa - che non esclude «un incremento dell’incentivo fino ad un massimo di 10 mila euro circa, e quindi del 12 per cento rispetto allo stipendio base in caso di risultati produttivi superiori» - il Consorzio Acm, di cui fanno parte diversi stabilimenti dell’indotto, e le organizzazioni di categoria. A dare notizia dell’accordo è la segreteria territoriale della Uilm, che parla di «parificazione dei trattamenti premiali degli operai dell’indotto» e di «progressiva stabilizzazione dei lavoratori con contratto interinale attualmente impegnati nel settore».

Si tratta, secondo la Uilm «di un accordo di garanzia dal punto di vista occupazionale e di giustizia sociale dal punto di vista economico, che dopo tante discussioni garantisce e parifica nei fatti i lavoratori dell’indotto ai colleghi di Fca». «Siamo entusiasti dell’accordo raggiunto - commenta il segretario regionale della Uilm, Marco Lomio - perché da sempre diciamo che necessitava obbligatoriamente raggiungere l’obiettivo perequativo, affinché ogni lavoratore, di Fca o dell’indotto, partecipi in egual misura ai successi ed ai profitti delle singole aziende come della committente. L’obiettivo raggiunto è ancora più importante perché, dopo anni di sacrifici, l’accordo rappresenta il vero valore aggiunto per dare stabilità e sempre più forza al processo di crescita dell’intero settore dell’automotive di Melfi. È un risultato di prospettiva - continua Lomio - che sicuramente farà crescere l’intero territorio lucano, dando ancora una volta dimostrazione di come le buone prassi alla fine paghino sempre. Solo facendo convergere gli obiettivi e facendo prevalere gli interessi dei lavoratori - conclude - diventa possibile percorrere tanta strada». «Dopo anni di blocco del contratto di secondo livello - interviene il segretario della Fismic di Puglia e Basilicata, Antonio Zenga - finalmente siamo riusciti ad allinearlo a quello della Fca. In questo modo anche i lavoratori delle aziende dell’Acm percepiranno lo stesso premio che ora viene garantito ai colleghi della Sata. Per il sindacato e per gli operai - evidenzia - è senz'altro un buon risultato raggiunto. Pur avendo due contratti diversi, uno di Federmeccanica e per la Sata quello specifico di gruppo, c'è stata l’equiparazione di tutti gli operai». «La trattativa è stata lunga - sottolinea Giovanni Ottomano, della Fim-Cisl - ma alla fine abbiamo ottenuto un buon risultato a livello economico, armonizzando le premialità fra quelle riservate ai dipendenti Fca e quelle da oggi destinate agli operai del recinto Acm. È sempre qualcosa di positivo - conclude - quando si riesce a garantire un incremento a livello retributivo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie