Martedì 19 Marzo 2019 | 00:23

NEWS DALLA SEZIONE

I controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
Dall'ispettorato del lavoro
Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Le parole
Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

 
A Melfi
Melfi, Berlusconi su morte giovane testimone processo Ruby: mi spiace

Berlusconi su morte teste processo Ruby: mi spiace
E sui cogl...: ho esagerato Vd

 
Il fenomeno
Le case dei lucani all’asta un altro segno della crisi

Le case dei lucani all’asta un altro segno della crisi

 
La rapina
Potenza, sfondano una gioielleria a colpi di martello: ladri in fuga

Potenza, sfondano una gioielleria a colpi di martello: ladri in fuga

 
La decisione
Papa: Monsignor Augusto Bertazzoni sarà venerabile

Papa: Monsignor Augusto Bertazzoni sarà venerabile

 
La denuncia
Potenza, 5 mesi di attesa per prenotare visita fisiatrica

Potenza, 5 mesi di attesa per prenotare visita fisiatrica

 
l’altra faccia della disoccupazione
Il 66% dei disoccupati lucani non cerca più un lavoro

Il 66% dei disoccupati lucani non cerca più un lavoro

 

Il Biancorosso

LE PAGELLE
Iadaresta aumenta il peso offensivoPozzebon grigio: neanche un tiro

Iadaresta aumenta il peso offensivo
Pozzebon grigio: neanche un tiro

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa visita
Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

 
TarantoIncidente stradale
Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

Scontro a Crispiano: muore maestra di 46 anni. Altro incidente a Manduria: muore 78enne

 
HomeUdienza preliminare
Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

Boom export in Basilicata +145 nel primo trimestre

Boom export in Basilicata +145 nel primo trimestre
POTENZA – La Basilicata è una delle regioni italiane "che contribuiscono maggiormente all’aumento delle vendite verso i Paesi dell’Unione europea", con una crescita, per le imprese lucane, del +145% nei primi tre mesi dell’anno: è uno dei dati emersi stamani a Potenza nel corso del "Roadshow per l’internazionalizzazione: l’Italia per le imprese, con le pmi verso i mercati esteri".

Nel periodo di riferimento, un rilevante impulso alla crescita delle esportazioni nazionali proviene dai forti incrementi registrati per le vendite all’estero dei mezzi di trasporto: in particolare, per quanto riguarda la Basilicata, gli autoveicoli fanno la "parte del leone", con un +360,6%: ai dati regionali, poi, si aggiungono quelli locali, con la provincia di Potenza che segna un +210,9% ed è una delle aree, in Italia, con il maggior incremento (sempre riferito al primo trimestre 2015) nell’ambito dell’export nazionale.

Il "Roadshow" è promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico, con 20 tappe concluse fino a oggi: in Basilicata hanno preso parte all’iniziativa circa 250 imprese. "Abbiamo due obiettivi – ha detto il direttore generale di Ice-Agenzia, Roberto Luongo – ovvero l’aumento del numero di imprese che partecipano ai processi di internazionalizzazione, e il radicamento delle loro strategie di export, evitando scelte saltuarie e considerando Matera 2019 come un 'trainò per la diffusione del brand lucano. I dati sono molto interessanti, con l'Automotive che resta un elemento fondamentale delle esportazioni, ma – ha concluso Luongo – un territorio non può vivere con un solo 'farò, ed è necessario far sviluppare 'retì e far crescere l’intera area".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400