Martedì 19 Gennaio 2021 | 04:26

NEWS DALLA SEZIONE

la protesta
Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

 
a Castelsaraceno
Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

 
Demografia
Cresce la «città fantasma»: in Basilicata 1 casa su 3 è vuota

Cresce la «città fantasma»: in Basilicata 1 casa su 3 è vuota

 
La decisione
Foto Tony Vece

Potenza, causa neve chiuse tutte le scuole il 18 gennaio

 
Il personaggio
Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

 
Nel Potentino
Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

 
I numeri
Covid, in Basilicata una festa di compleanno a Grumento accende un altro focolaio

Covid, in Basilicata una festa di compleanno a Grumento accende un altro focolaio

 
zona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
dati regionali
Covid in Basilicata, altri 2 decessi e 89 nuovi contagi (su 790 tamponi): tasso di positività all'11,2%

Covid in Basilicata, altri 2 decessi e 89 nuovi contagi (su 790 tamponi): tasso di positività all'11,2% e trend in aumento

 
L'emergenza
Basilicata, abbattimento cinghiali: sì al piano regionale. Si potranno eliminare 5.600 esemplari

Basilicata, abbattimento cinghiali: sì al Piano regionale. Coldiretti: «C'è altro da fare»

 
sanità
Potenza, cure domiciliari: il Tar boccia il bando lucano

Potenza, cure domiciliari: il Tar boccia il bando lucano

 

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barile indagini
Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

 
Lecceoperazione dei CC
Racale, in due circostanze tenta rapina con arma giocattolo: fugge a mani vuote e viene arrestato

Racale, in due circostanze tenta rapina con arma giocattolo: fugge a mani vuote e viene arrestato

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
Tarantocontrolli del CC
Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

 
Covid news h 24prevenzione
Foggia, oltre 2.500 operatori sanitari sottoposti a vaccino anti Covid

Foggia, oltre 2.500 operatori sanitari sottoposti a vaccino anti Covid

 
Potenzala protesta
Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

 
MateraControlli della polizia
Pisticci, in auto con con la droga: arrestati due giovani pusher

Pisticci, in auto con la droga: arrestati due giovani pusher

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Nuove ombre sul caso di Elisa Claps Anonimo: un prete sapeva

Nuove ombre sul caso di Elisa Claps Anonimo: un prete sapeva
GIOVANNI RIVELLI
POTENZA - Mitomania, depistaggio o memoria tardiva? Una nuova «verità» prova ad irrompere nella vicenda del ritrovamento del corpo di Elisa Claps nel sottotetto della chiesa della Trinità, ormai cinque anni fa. Lo fa con l’ennesima lettera anonima, questa volta recapitata all’avvocato che assiste le due donne delle pulizie dell’edificio religioso, in questo momento sotto processo proprio per chiarire le fasi di quel ritrovamento.Ebbene, all’avvocato Maria Bamundo è stato recapitato un plico con all’interno una nota in cui si invitava a sentire un sacerdote per sapere se, già prima del ritrovamento ufficiale, avesse potuto sapere che quel corpo straziato era nel posto in cui era stato ritrovato.

La lettera fa anche nome e cognome, indicando un sacerdote che aveva avuto modo di frequentare, per l’ufficio ricoperto, lo storico parroco della chiesa, don Mimì Sabia, prima che questi passasse a miglior vita alcuni anni prima del ritrovamento del corpo.

L’avvocato Bamundo, nel portare la lettera alla Squadra Mobile di Potenza, una decina di giorni fa, ha anche utilizzato la cautela di chiudere il plico all’interno di una busta di plastica uso ufficio, indicando la collaboratrice di studio che, unica, aveva toccato la lettera al fine di agevolare eventuali rilievi dattiloscopici volti ad individuare l’autore dello scritto.

Agli agenti diretti dal vicequestore Carlo Pagano l’avvocato Bamundo ha poi segnato anche un’altra circostanza: la lettera è stata infatti inviata non all’indirizzo solito e conosciuto in cui il legale riceve la propria corrispondenza di ufficio, ma a un’altro recapito che solo in pochi potevano conoscere, fatto questo, che potrebbe restringere il cerchio dei possibili autori.

La lettera, con le relative note allegate, è stata quindi trasferita alla Procura per essere valutata eventualmente anche in modo congiunto agli altri elementi del procedimento giudiziario sul ritrovamento del cadavere nella chiesa (e sui tempi in cui detto ritrovamento è avvenuto) di cui si sta occupando nel processo il Pm Laura Triassi.

Tuttavia, al momento, dalle indiscrezioni che trapelano dal riserbo delle indagini, sembrerebbe che il contenuto della missiva non sia dirompente e, sostanzialmente, andrebbe a «rivelare come inedito» un ambito di indagine che in realtà sarebbe stato già in passato esplorato. Il sacerdote indicato sarebbe già stato sentito (e sempre dopo l’arrivo di un esposto anonimo), anche se, a differenza di altri religiosi, non sarebbe mai finito al centro delle attenzioni degli inquirenti.

Potrebbe quindi trattarsi di una memoria «riaccesasi» dopo il clamore mediatico del procedimento a carico delle due donne delle pulizie e delle controverse deposizioni delle stesse. Ma anche a margine del ragionamento l’interrogativo su cui concentrarsi, pur senza trascurare la valutazione del racconto, pare essere lo stesso: mitomania, depistaggio o memoria tardiva?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie