Sabato 23 Febbraio 2019 | 01:40

NEWS DALLA SEZIONE

Verso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
In vista del 24 marzo
Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

 
Economia
Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

 
L'iniziativa
A Vietri di Potenza se adotti un cane non paghi la Tari

A Vietri di Potenza se adotti un cucciolo dal canile non paghi la Tari

 
L'intervista
Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

 
La decisione
Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

Elezioni in Basilicata, Pittella fa marcia indietro: al suo posto un farmacista

 
L'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
In Basilicata
Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

 
La nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 
Mobilità
Trasporti pubblici lucani, fondi ordinari ma pochi bus: mancano 200 mezzi

Trasporti pubblici lucani, fondi ordinari ma pochi bus: mancano 200 mezzi

 
Dal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaVerso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
LecceSalento
Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa un passo indietro e ritira l'interrogazione

Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa retromarcia e ritira interrogazione

 
BariLa sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
HomeIl siderurgico
Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

Notte di follia a Potenza Automobili devastate in viale della Pineta

Notte di follia a Potenza Automobili devastate in viale della Pineta
di MASSIMO BRANCATI

POTENZA - L’imbecillità di un manipolo di ubriachi o un’azione pensata, studiata, sincronizzata di notte da chi si è sentito «rifiutare» dalla città? Una quindicina di auto devastate nella notte tra venerdì e sabato scorsi lungo via della Pineta, nella discesa che porta a XVIII Agosto: vetri spaccati davanti, dietro, di lato. Grossi massi o spranghe utilizzati per lo scopo. La paternità di quanto è accaduto è tutta da accertare, ma i carabinieri - intervenuti sul posto - propendono per l’ipotesi di strascichi «distorti» della festa.

Occhi puntati, insomma, sui soliti vandali preda dei fumi dell’alcol, gli stessi che nelle scorse serate hanno buttato giù fioriere e cassonnetti dell’im - mondizia. Le forze dell’ordine, dunque, escluderebbero responsabilità da attribuire agli immigrati che qualcuno vorrebbe far diventare capro espiatorio di questa situazione. Gli stessi «accampati» di Montereale si smarcano da responsabilità: «Non c’entriamo nulla, non tirateci in mezzo. Nessuno ha visto nulla anche se stanotte abbiamo dormito qui». Proprio questo particolare alimenterebbe l’ipotesi di un raid organizzato dagli immigrati, ma - come dicevamo - è una pista a cui i carabinieri danno poco credito.

Un fatto è certo: quindici automobilisti dovranno sborsare un bel po’ di soldi per sistemare le vetture, una delle quali ha registrato danni ancora evidenti. È l’auto di una turista della Repubblica Ceca che si trovava a Potenza proprio per assistere alla Parata dei turchi. I vandali l’hanno messa praticamente fuori uso, non limitandosi a spaccare i vetri, ma infierendo anche sul cofano fino a danneggiare il motore. Per lei la sfilata potentina sarà indimenticabile, ma non certo per la iaccara o i costumi d’epoca.
Tra i malcapitati anche una coppia di Potenza, Francesco Mancino e Michela Miele che ieri, insieme agli altri sfortunati automobilisti, si sono recati dal sindaco De Luca per chiedere provvedimenti capaci di garantire maggiore sicurezza. Il sindaco ne ha parlato con il prefetto e con gli stessi carabinieri che indagano sulla vicenda: «Si farà il possibile per individuare i responsabili », è stato detto.

Qualcuno, per la verità, sperava anche in una forma di risarcimento, ma il caso in questione (vandalismo) non è equiparabile a situazioni in cui il Comune è chiamato a rimborsare il cittadino. Quello che è accaduto a Montereale, purtroppo, si verifica sistematicamente, anche se non con questa portata, nei week-end, quando la stupidità di certi soggetti è portata ai massimi livelli. L’alcol incide su chi si comporta da lobotomizzato pur essendo sobrio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400